Il mondo reagisce con shock al verdetto di George Floyd

Il mondo sta reagendo con shock al verdetto del processo a Derek Chauvin, l'ex poliziotto accusato di omicidio e omicidio colposo di George Floyd – dopo che è stato dichiarato colpevole su tutti e tre i capi.

La giuria di 12 persone ha deliberato per circa 10 ore prima di arrivare a un verdetto unanime, giudicando Chauvin colpevole su tutti e tre i capi: omicidio non intenzionale di secondo grado, omicidio di terzo grado e omicidio colposo di secondo grado.

Ciò significa rischia una pena massima di 40 anni, anche se le linee guida per un delinquente senza precedenti penali suggeriscono una condanna di circa 12,5 anni.

Ci sono state celebrazioni selvagge fuori dal tribunale quando la notizia è caduta.

Tuttavia, il verdetto non è piaciuto a tutti. Anche prima che arrivasse il verdetto, i commentatori conservatori stavano mettendo in dubbio l'equità del processo legale.

Molti erano arrabbiati per la politicizzazione del processo e sentivano che la giuria era stata essenzialmente costretta a dichiarare colpevole Chauvin.

Parlando ai giornalisti prima dell'annuncio che era stato raggiunto un verdetto, il presidente Joe Biden ha chiesto la decisione “giusta” nel processo accusato di razzismo.

Altri reagiscono con gioia al verdetto

Tuttavia, molti in tutto il mondo hanno reagito con gioia al verdetto, affermando che giustizia era stata servita.

L'avvocato per i diritti civili Ben Crump ha salutato la condanna come un “punto di svolta nella storia” per gli Stati Uniti profondamente divisi.

“La giustizia guadagnata dolorosamente è finalmente arrivata per La famiglia di George Floyd “, ha twittato Crump, l'avvocato della famiglia Floyd, mentre Derek Chauvin è stato riconosciuto colpevole in una decisione unanime di una giuria di Minneapolis.

” Questo verdetto è un punto di svolta nella storia e invia un messaggio chiaro sulla necessità di responsabilità delle forze dell'ordine. La giustizia per l'America nera è giustizia per tutta l'America! “

Altri hanno detto che non c'era motivo di festeggiare, aggiungendo che non riporterà indietro Mr Floyd e che non cambia nulla sul razzismo in America.

Il collaboratore di MSNBC Jason Johnson ha detto di “non essere soddisfatto” del verdetto.

“In realtà ho sempre pensato che sarebbe stato ritenuto colpevole perché è una sorta di trucco culturale”, ha detto Jackson in risposta al verdetto di colpevolezza. “Non sono felice. Non sono contento. Non ho alcun senso di soddisfazione. Non credo che questo sia il sistema che funziona. Non penso che questa sia una buona cosa.

“Ciò che questo mi dice è che per ottenere un grado nominale di giustizia in questo paese, un uomo di colore deve essere ucciso, in onda , visto da tutto il mondo. Ci dovrebbe essere un anno di proteste e una falange di altri agenti di polizia bianchi per dire a un ufficiale bianco che si sbagliava, al fine di ottenere una scintilla di giustizia “, ha detto Johnson.

non mi fa sentire felice. Questo non mi fa sentire soddisfatto. Mi fa preoccupare di quello che succederà quando questi altri ufficiali saranno tenuti sotto processo “, ha continuato.

” Mi rende ancora più sconvolto il fatto che non avessimo questo per Breonna Taylor. Mi preoccupa quello che accadrà nel processo per Ahmaud Arbery. No. Questo non è il sistema che funziona. Questa è una chiamata per il trucco. Questo è il sistema giudiziario che cerca di dire, Ehi, questa è una mela marcia. “

L'ex presidente Barack Obama ha detto che oggi” una giuria di Minneapolis ha fatto la cosa giusta “.

“Ma se siamo onesti con noi stessi, sappiamo che la vera giustizia è molto più di un singolo verdetto”, ha detto.

La bizzarra reazione di Nancy Pelosi

La presidente della Camera Nancy Pelosi ha detto che l'omicidio di Floyd è stato un sacrificio che ha fatto “per la giustizia”.

“Grazie, George Floyd, per aver sacrificato la tua vita per la giustizia”, ha detto Pelosi. “Per essere stato lì a chiamare tua madre – quanto è stato straziante? Chiama tua madre 'Non riesco a respirare. Ma grazie a te ea causa di migliaia, milioni di persone in tutto il mondo che hanno chiesto giustizia, il tuo nome sarà sempre sinonimo di giustizia. “

Pelosi è stata rapidamente denunciata per le sue osservazioni, con molti utenti che hanno indicato fuori che Floyd non ha rinunciato volontariamente alla sua vita per giustizia.

“Nancy Pelosi ringrazia George Floyd per aver 'sacrificato' la sua vita”, ha twittato una persona. “Non ha” sacrificato “la sua vita, la sua vita è stata semplicemente presa. È stato assassinato. “

Celebrazioni selvagge fuori dal tribunale

A Minneapolis, dove si è svolto il processo, ci sono state scene di folli festeggiamenti in seguito al verdetto.

Ecco alcune delle migliori immagini.

Tra i timori di disordini, Le truppe della Guardia Nazionale sono state dispiegate a Minneapolis e Washington, la capitale della nazione.

Minneapolis è stata teatro di proteste notturne da quando Daunte Wright, un uomo di colore di 20 anni, è stato ucciso a colpi d'arma da fuoco in un sobborgo di la città del Minnesota l'11 aprile da una poliziotta bianca.

A Washington, la Guardia Nazionale ha detto che circa 250 soldati sarebbero stati schierati “per sostenere le forze dell'ordine locali” in risposta a potenziali manifestazioni.

– e c'è dell'altro

40 Views
(Visited 2 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *