Pelosi ringrazia George Floyd per aver “sacrificato” la sua vita

Una dichiarazione del Dipartimento di Polizia di Minneapolis sulla morte di George Floyd è diventata virale dopo essere riemersa sulla scia della condanna per omicidio dell'ex poliziotto Derek Chauvin.

“Seriamente, leggila di nuovo sapendo quello che sappiamo “, ha twittato il conduttore della CNN Jake Tapper.

La dichiarazione, intitolata” Man Dies After Medical Incident during Police Interaction “, è stata pubblicata il 26 maggio, il giorno dopo la morte di Floyd, ma da allora è stata rimossa dal sito web dell'MPD.

“Lunedì sera, poco dopo le 20:00, gli agenti del dipartimento di polizia di Minneapolis hanno risposto al blocco 3700 di Chicago Avenue South su una segnalazione di un falso in corso. Gli agenti sono stati informati che il sospetto era seduto sul tetto di un'auto blu e sembrava essere sotto l'influenza “, si legge.

” Due ufficiali sono arrivati e hanno localizzato il sospetto, un maschio che si ritiene avesse circa 40 anni. , nella sua macchina. Gli fu ordinato di scendere dalla sua macchina. Dopo essere uscito, ha resistito fisicamente agli agenti. Gli agenti sono riusciti a far ammanettare il sospetto e hanno notato che sembrava soffrire di problemi medici. Gli ufficiali hanno chiamato un'ambulanza. Fu trasportato in ambulanza all'Hennepin County Medical Center dove morì poco tempo dopo.

“In nessun momento sono state usate armi di alcun tipo da chiunque sia coinvolto in questo incidente. Il Minnesota Bureau of Criminal Apprehension è stato chiamato a indagare su questo incidente su richiesta del Dipartimento di Polizia di Minneapolis. Le telecamere indossate dal corpo erano accese e attivate durante questo incidente. “

Il post di Tapper è stato ritwittato quasi 17.000 volte.

” Ti fa pensare: quanti altri incidenti come questo sono stati segnalati dalla polizia dipartimenti in questo modo? ” ha commentato una persona. “Questo non è un valore anomalo.”

Nel frattempo, la presidente della Camera Nancy Pelosi è stata criticata per un bizzarro commento sul “sacrificio” della vita di Floyd sulla scia del verdetto di colpevolezza di Chauvin.

“Grazie, George Floyd, per aver sacrificato la tua vita per la giustizia”, ha detto il democratico della California ai giornalisti dopo che l'ex ufficiale di polizia di Minneapolis è stato riconosciuto colpevole di omicidio martedì.

“Per essere stato lì a chiamare a tua madre – quanto è stato straziante? – chiama tua madre: “Non riesco a respirare”. Ma grazie a te e alle migliaia, milioni di persone in tutto il mondo che hanno chiesto giustizia, il tuo nome sarà sempre sinonimo di giustizia. “

Gli utenti dei social media hanno ampiamente stroncato il commento come sordo.

“Sì, non è una buona idea”, ha scritto uno.

“Uhm, immagino che essere assassinato sia … la stessa cosa del sacrificio? O qualcosa?” un altro ha detto.

“Una dichiarazione assolutamente bizzarra di Nancy Pelosi su un uomo assassinato dalle forze dell'ordine”, ha detto un terzo.

Alcuni hanno suggerito che era giunto il momento per l'81enne farsi da parte.

“È ora di un nuovo oratore”, ha scritto una persona.

“So che è più brava nel gioco di quanto molti a sinistra vogliono credere, ma c'è solo nessuna scusa per questo. È ben oltre scusabile. È ora che lei vada in pensione. “

Un altro ha detto:” W nel modo effettivo F. Orribile di inquadrare questo e guardarlo. Ancora una volta Pelosi deve ritirarsi e andare avanti insieme a (Chuck) Schumer, (Mitch) McConnell e al resto dei dinosauri. “

In risposta alle critiche, la Pelosi ha rapidamente twittato una dichiarazione.

“George Floyd dovrebbe essere vivo oggi”, ha scritto.

“Le richieste di giustizia della sua famiglia per il suo omicidio sono state ascoltate in tutto il mondo. Non è morto invano. Dobbiamo assicurarci che altre famiglie non subiscano lo stesso razzismo, violenza e dolore, e dobbiamo emanare il George Floyd Justice In Policing Act. “

Chauvin, 45 anni, deve affrontare un massimo di 75 anni dopo una giuria lo ha ritenuto colpevole di omicidio non intenzionale di secondo grado, omicidio di terzo grado e omicidio colposo di secondo grado per la morte di Floyd, 46 anni, durante un arresto il 25 maggio 2020.

La morte di Floyd ha scatenato la diffusa “Black Lives Matter “proteste e rivolte violente.

House Democrats da allora ha approvato ampie riforme della giustizia penale, chiamate in onore di Floyd, incentrate sulla riduzione della violenza della polizia e sull'affrontare i presunti pregiudizi razziali nelle forze dell'ordine.

La signora Pelosi ha detto che sperava che il verdetto di martedì avrebbe dato slancio alle riforme in Senato. “Cambiamo la legge, stiamo percorrendo una strada completamente diversa”, ha detto.

frank.chung@news.com.au

57 Views
(Visited 4 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *