Ghislaine Maxwell è vittima dell '”effetto Epstein”, afferma l'avvocato

Ghislaine Maxwell è una “vittima dell'effetto Epstein” in condizioni di prigione “difficili” ma non ha tendenze suicide, secondo il suo avvocato.

The Sun riporta la socialite britannica, 59 , è comparso per la sua incriminazione per due accuse di traffico sessuale che sono state aggiunte al suo atto d'accusa il mese scorso.

Maxwell ha parlato solo per confermare di aver ricevuto documenti riguardanti la sua udienza, prima che la sua squadra presentasse la sua dichiarazione di “non colpevole. “

Apparendo in videochiamata, Maxwell è stata vista con i capelli neri lunghi fino alle spalle che stavano ingrigendo alle radici.

Non sembrava aver perso capelli o peso come precedentemente rivendicato dalla sua squadra di difesa.

L'udienza è durata solo nove minuti prima che il tribunale fosse aggiornato dal giudice distrettuale Alison Nathan.

La scorsa settimana, l'avvocato di Maxwell ha chiesto il suo processo di luglio essere rimandato fino al prossimo anno, affermando che le accuse di traffico sessuale recentemente aggiunte richiedono molta più preparazione al processo.

L'avvocato Bobbi Sternheim ha scritto in una lettera a un ufficio federale di Manhattan j si sente che un rinvio a giudizio il mese scorso rende impossibile essere pronti per il processo entro il 12 luglio.

Ha chiesto un ritardo minimo di tre mesi ma ha detto che il rinvio a metà gennaio era probabilmente necessario perché gli avvocati hanno impegni precedenti fino ad allora.

Tuttavia, senza pronunciarsi, venerdì il giudice ha detto che “tutti dovrebbero presumere che sia luglio”.

Il giudice Nathan ha anche esortato il governo a fornire informazioni al difesa sette settimane prima del processo.

In una conferenza stampa dopo l'udienza, l'avvocato della famiglia Maxwell David Markus ha affermato che Ghislaine era stata svegliata alle 3 del mattino di oggi, prima del suo processo alle 14.30, e ha continuato a sbattere la le condizioni di vita in cui si trova.

Si ritiene che Maxwell sia sotto sorveglianza suicida dopo che Jeffrey Epstein si è ucciso in attesa del processo nell'agosto 2019.

Ghislaine Maxwell nega fermamente tutte le accuse di cattiva condotta fatta contro di lei.

“Ghisl è in condizioni molto molto molto difficili – condizioni che nessuno di noi auguro ai nostri peggiori nemici “, ha detto il signor Marku.

In seguito ha continuato dicendo che lei è” appesa lì “ma” non è facile “, prima di soprannominare la ragione delle sue condizioni “L'effetto Epstein.”

“Non ha tendenze suicide, non dovrebbe essere trattata così. È solo a causa dell'orribile effetto Epstein. “

Tuttavia, nonostante le sue presunte condizioni di vita, ha confermato che Maxwell” non vede l'ora di combattere “confermando che” combatterà “.

Maxwell aveva richiesto che la sua incriminazione fosse avvenuta di persona, riferisce il New York Post.

Ha mantenuto la sua innocenza per tutto il tempo e si è dichiarata non colpevole per i conteggi aggiuntivi di oggi.

I conti – traffico sessuale e cospirazione per traffico sessuale – sono per il presunto reclutamento di una ragazza minorenne senza nome negli anni 2000.

Il suo avvocato Jeffrey Pagliuca e l'avvocato Laura Menninger sono stati fotografati mentre arrivavano al tribunale degli Stati Uniti Daniel Patrick Moynihan a Manhattan, New York .

Pagliuca è un avvocato specializzato in processi che ha 39 anni di esperienza in tribunali statali e federali, mentre Menninger ha rappresentato Maxwell in precedenti azioni civili.

Menninger era un analista finanziario presso Goldman prima di andare alla Stanford Law School e poi si è trasferita in Colorado dove è diventata Deputy State P ublic Defender.

Viene dopo che la sua famiglia ha insistito sul fatto che lei non è “un mostro” mentre lanciavano un sito web a sostegno della socialite britannica incarcerata.

La sua famiglia ha lanciato realghislaine.com e hanno invitato il pubblico a “conoscere la vera Ghislaine”.

Il sito include informazioni sulla sua vita e sul processo imminente, nonché sulle sue presunte brutali condizioni di detenzione.

Il suo processo è dovrebbe iniziare a luglio a New York City, dove Epstein possedeva una casa in cui molte ragazze sarebbero state vittime di abusi.

In una dichiarazione video, suo fratello Ian insiste che sua sorella è innocente e viene tenuta in isolamento. reclusione.

Ha detto: “Io ei miei fratelli e sorelle la amiamo molto.

” Crediamo nella sua innocenza e che alla fine sarà scagionata, il che è perché è così difficile per noi vederla detenuta in una prigione americana in isolamento senza cauzione per oltre 260 giorni e oltre.

“Mia sorella non è un mostro. Ghislaine è una matrigna. Una moglie. Un amico per molti. Una sorella per me. Nessuno merita di essere torturato quando si presume innocente. “

Ha aggiunto che la socialite è in attesa di processo” sulla base di accuse che risalgono a 25 anni fa da accusatori di cui nemmeno i suoi avvocati conoscono i nomi “.

Ian dice che sua sorella è “gentile e compassionevole” e afferma di aver ricevuto “centinaia” di lettere di sostegno mentre era in prigione.

Maxwell è trattenuto in condizioni “restrittive” in carcere comprese le guardie che le mettono le dita in bocca e le torce accese in faccia ogni 15 minuti, afferma il sito.

Nella sezione delle domande frequenti del sito, si afferma: “L'acqua potabile è piena di il cibo è immangiabile.

“Il cibo le è stato somministrato su vassoi di plastica che si sono sciolti se esposti al riscaldamento a microonde, rendendo il cibo immangiabile e pericoloso.”

La socialite è stata arrestata lo scorso luglio in una casa da 1 milione di dollari nel New Hampshire e si terrà presso il Metropolitan Detention Center di Brooklyn.

Questo articolo è apparso originariamente su The Sun ed è stato pubblicato con autorizzazione

51 Views
(Visited 1 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *