Cosa spaventosa che ha affondato il sottomarino indonesiano

Si ritiene che una spaventosa forza naturale invisibile abbia trascinato un sottomarino indonesiano in profondità nelle acque balinesi la scorsa settimana.

Il KRI Nanggala 402 ha perso il contatto dopo essere sommerso durante un'esercitazione di routine nel mare di Bali mercoledì scorso.

Dopo una ricerca frenetica di cinque giorni, la nave d'attacco è stata trovata dai soccorritori spaccati sul fondo del mare in profondità di 838m. Tutti i 53 membri dell'equipaggio erano morti.

Dopo che gli oggetti all'interno del sottomarino furono trovati durante la ricerca, iniziarono a sorgere domande su come il sottomarino con equipaggio potesse scomparire così rapidamente.

Come è scomparso il KRI Nanggala 402?

Funzionari dell'esercito indonesiano ora sospettano che il sottomarino sia stato colpito da un'onda solitaria interna, una potente forza generata quando un volume d'acqua viene spinto attraverso un passaggio relativamente più piccolo.

CORRELATO: Cosa è successo nei momenti finali del sottomarino

CORRELATO: Il video infestante emerge dal sottomarino condannato

I funzionari hanno detto che la densità delle acque al largo della costa di Bali e nel vicino Stretto di Lombok probabilmente ha innescato un “enorme momento” di forza, con una spinta verso il basso sufficiente per risucchiare il sottomarino verso il basso in pochi istanti, secondo Nikkei Asia.

Cosa sono le onde interne?

Le onde solitarie interne sono potenza Correnti intense e difficili da rilevare che causano una grave minaccia per i sottomarini e possono mettere a dura prova le piattaforme petrolifere offshore.

Le immagini satellitari catturate dalla NASA nel 2016 mostrano un'onda solitaria interna al largo dello Stretto di Lombok.

L'agenzia spaziale ha spiegato che le onde interne si verificano quando “l'interfaccia tra gli strati è disturbata, come quando il flusso di marea passa su fondali oceanici irregolari, dorsali o altri ostacoli”.

Perché lo stretto di Lombok è un passaggio relativamente stretto tra l'Oceano Pacifico e quello Indiano, le maree sviluppano un “ritmo complesso” ma “tendono a combinarsi circa ogni 14 giorni per creare un flusso di marea eccezionalmente forte”.

La combinazione di topografia oceanica, le forti correnti e il movimento dell'acqua tra i due oceani rendono l'area famosa per la sua generazione di onde interne intense.

Le onde sono difficili da fotografare e causano solo piccole increspature sulla superficie dell'oceano, nonostante il loro potenziale per creare una forte resistenza subacquea.

CORRELATI: 'All dea d ': Tragic end for missing sub

' Non c'era niente che potessero fare '

Iwan Isnurwanto, comandante del personale della marina e della scuola di comando ha detto che le immagini di una sospetta ondata solitaria interna nel L'area in cui il sottomarino è scomparso è stata prodotta dal satellite meteorologico giapponese Himawari 8.

“Non c'era niente che potessero fare, non c'era tempo per fare nulla … se il sottomarino fosse stato abbattuto da un'onda del genere”, ha detto Isnurwanto durante un briefing giornalistico presso il quartier generale della marina a Giacarta.

“Probabilmente si è inclinato (verso il basso), causando la caduta di tutti i membri dell'equipaggio (sul fondo della nave).

” Dobbiamo fare ulteriori indagini, ma molto probabilmente è quello che è successo. “

Altre teorie sul motivo per cui il sub è affondato

Prima che il KRI Nanggala affondasse, i rapporti suggerivano che la nave d'attacco poteva hanno subito un'interruzione di corrente.

La teoria è nata da un'analisi provvisoria presentata dalla Marina Informa zione, e ha detto che il sottomarino era a rischio di un possibile black out durante l'immersione statica. L'analisi ha avvertito che il sottomarino potrebbe cadere a una profondità di 600-700 m.

È stato suggerito che la nave avesse bisogno di un pulsante di emergenza per contrastare il problema.

Anche un ex generale TB Hasanuddin ha suggerito che una ristrutturazione e un retrofit del sottomarino, completato nel 2012 in Corea del Sud, potrebbe essere stato completato in modo improprio.

Ha detto che lo stesso anno in cui è stato completato il retrofit si era verificato un fallimento con lo sparo di prova del sistema di siluri nella nave, uccidendo tre persone.

“Sospetto che nei risultati di questa riparazione ci siano cose o costruzioni che non vanno bene così che il KRI Nanggala-402 affondò. Questo è molto sfortunato “, ha detto.

La nave è stata costruita per la prima volta nel 1978 e ha avuto il suo ultimo refitting nel 2012, quando la sua profondità è stata aumentata a 250 m.

Durante la ricerca, gli equipaggi avevano scoperto una fuoriuscita di petrolio e diversi oggetti tra cui tappetini da preghiera e pezzi del tubo lanciasiluri della nave, ore dopo che il KRI Nanggala aveva perso il contatto. I risultati hanno suscitato preoccupazione immediata per il benessere di coloro a bordo.

Si ritiene che la pressione dell'acqua abbia causato la spaccatura del sottomarino, attraverso la quale sono sfuggiti alcuni oggetti.

La fornitura d'aria era prevista la scadenza alle 3 del mattino di domenica scorsa.

Le navi di ricerca hanno ricevuto segnali magnetici dal sottomarino domenica mattina e la conferma che la nave era sul fondo del mare è arrivata subito dopo.

Joko Widodo, il presidente indonesiano, ha detto che la nazione è rimasta scioccata dal suo primo disastro sottomarino, e il governo “esprime le nostre più sentite condoglianze, soprattutto alla famiglia dei membri dell'equipaggio”.

Trovare il KRI Nanggala 402 ha concluso una ricerca di cinque giorni in preda al panico che ha coinvolto le nazioni circostanti l'Indonesia, compresi gli Stati Uniti e l'Australia.

Una nave di soccorso, la MV Swift Rescue , era in grado di recuperare sott'acqua le persone, se ci fossero stati dei sopravvissuti, riferisce il Times News Service.

Il sommergibile con equipaggio della nave è in grado di trasportare fino a 1 7 persone in superficie e dispone di camere di decompressione e centri medici.

Il KRI Nanggala 402 era uno dei cinque sottomarini della flotta indonesiana ed è stato rimontato in Corea del Sud nel 2012.

– Con fili

49 Views
(Visited 5 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *