Caroline Crouch uccide la Grecia: i ladri hanno puntato la pistola alla testa della bambina mentre uccidevano la mamma

ATTENZIONE: Grafico.

Una madre britannica è stata uccisa da ladri in Grecia che hanno puntato una pistola alla testa del suo bambino dopo aver legato il marito.

Tre uomini hanno strangolato Caroline Crouch, 20 anni, dopo averla costretta a rivelare dove erano tenuti $ 54.000 in contanti e gioielli nella sua casa di Atene.

Suo marito Charalambos 'Babis' Anagnostopoulos, 32 anni, pilota di elicotteri , è sopravvissuto dopo essere stato legato a una sedia e bendato con del nastro adesivo nella casa nel sobborgo di Glyka Nera della città.

I ladri si sono introdotti nella casa a due piani alle 4.30 di questa mattina dopo rompere una telecamera a circuito chiuso e appendere il cane della famiglia al guinzaglio.

CORRELATI: foto inquietante dopo cheerleader 'assassinato'

Secondo il sito di notizie Ta Nea, un quarto criminale ha sorvegliato fuori dalla casa di periferia mentre gli altri tre hanno trovato la coppia che dormiva con il loro bambino in una camera da letto in soffitta.

I rapinatori avrebbero tenuto una pistola per 11 mesi -la testa di vecchia ragazza in un disgustoso tentativo di ge t la mamma per rivelare dove sono stati tenuti i soldi.

La signora Crouch è stata legata al letto usando una maglietta ed è stata strangolata a morte, secondo quanto riferito per impedirle di urlare per la sicurezza del suo bambino.

Alcuni rapporti contrastanti dicono che suo marito è stato trovato dormire in un'altra stanza dagli assassini.

Secondo The Times , che ha parlato a un alto ufficiale di polizia, il pilota ha cercato di respingere la banda prima che fosse legato a una sedia.

Una volta che gli uomini armati sono fuggiti, il signor Anagnostopoulos è riuscito a liberarsi trovando la sua bambina che piangeva accanto ai senza vita il corpo di sua madre, dicono i rapporti.

Un investigatore ha detto: “La donna sembra essere stata strangolata dai ladri nel tentativo di trovare gioielli e denaro che la coppia potrebbe aver avuto nella loro casa.

“Stiamo aspettando il rapporto del medico legale per stabilire se c'è stato qualche altro tipo di aggressione.”

Il sito locale Proto Thema riferisce che il marito sconvolto ha detto alla polizia del momento in cui è stato attaccato dal tre uomini.

Sa id: “Erano passate da poco le cinque. Ho visto tre uomini incappucciati. Uno era alto. Hanno gridato e minacciato in un greco stentato.

“Mi hanno legato a una sedia e poi sono andati su mia moglie.”

Lo stesso rapporto cita il pilota che dice alla polizia che stava dormendo al piano di sotto durante l'irruzione

“Quando sono riuscito a liberarmi, sono corso di sopra in soffitta per trovare mia moglie sul pavimento a faccia in giù, e il bambino accanto a lei che piangeva”, avrebbe detto alla polizia.

Il signor Anagnostopoulos ha chiamato la polizia intorno alle 6 del mattino.

Il governo greco ha emesso una ricompensa di $ 465.000 per le informazioni che hanno portato all'arresto degli uomini, riferisce The Dawn.

La polizia ha detto che sembra che i ladri fossero esperti e probabilmente hanno osservato la coppia per un po 'di tempo prima del raid.

Secondo quanto riferito, la banda ha fatto irruzione nella casa attraverso una finestra nel seminterrato prima di uccidere il cane di famiglia il primo piano della proprietà.

Quando sono fuggiti dalla casa, hanno lasciato l'animale morto appeso a un recinto fuori dalla casa.

Gli ufficiali stanno pescando attraverso le telecamere a circuito chiuso per vedere come sono scappati i ladri e wh ether erano nella zona prima del raid.

Il portavoce della polizia Theodoros Chronopoulos ha descritto l'omicidio come un “crimine odioso, commesso con estrema ferocia”.

Ha detto: “Abbiamo visto molti altri orribili omicidi nel corso degli anni. Ma questo è stato estremamente brutale e violento. ”

La donna assassinata è nata in Grecia ma aveva un passaporto britannico, ha detto la polizia. Era una studentessa presso l'Università del Pireo.

Questa storia è stata pubblicata da The Sun e riprodotta con il permesso

69 Views
(Visited 8 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *