Mistero sul bersaglio del bombardamento chiave

Gli attacchi israeliani hanno distrutto la casa del leader di Hamas nella Striscia di Gaza, ma rimane sconosciuto quello che è successo al suo capo chiave.

I combattimenti più pesanti dal 2014, scatenati dai disordini a Gerusalemme , ha visto i rivali scambiare ancora una volta il fuoco pesante, con attacchi aerei israeliani prima dell'alba sulla strada principale nell'affollata enclave costiera di Gaza che hanno ucciso 26 persone, tra cui otto bambini, ha detto il Ministero della Salute di Gaza. Il numero dovrebbe aumentare e si ritiene che sia l'attacco più mortale da quando sono iniziate le ultime violenze.

Altri 50 sono rimasti feriti negli attacchi che hanno colpito tre edifici, con i soccorritori che corrono per liberare i sopravvissuti dalle macerie .

Israele ha detto domenica mattina che la sua “continua ondata di scioperi” nelle ultime 24 ore aveva colpito oltre 90 obiettivi in tutta Gaza, dove la distruzione di un edificio che ospitava organizzazioni di mezzi di informazione ha scatenato proteste internazionali.

CORRELATO: conflitto israelo-palestinese causato dalla storia e dalla politica moderna

CORRELATO: l'esercito israeliano distrugge Al Jazeera, associato Uffici stampa a Gaza

A Gaza, le squadre di emergenza hanno lavorato per estrarre i corpi da enormi cumuli di macerie fumanti e edifici crollati, mentre i parenti piangevano di orrore e dolore.

Il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres è stato “costernato” dalle vittime civili a Gaza e “profondamente turbato” dallo sciopero israeliano di sabato sulla torre che ospita l'Associated Press e gli uffici di Al Jazeera, ha detto un portavoce.

L'esercito israeliano ha detto domenica che circa 2.900 razzi erano stati lanciati dalla fascia costiera controllata da Hamas verso Israele, “di cui circa 450 lanci falliti sono caduti nella Striscia di Gaza” .

Il sistema antimissile israeliano Iron Dome aveva intercettato circa 1.150 razzi in quasi una settimana durante la quale edifici residenziali israeliani sono stati colpiti con oltre 500 feriti.

La casa del principale leader di Hamas di Gaza 'distrutta'

Il conflitto militare più sanguinoso degli ultimi sette anni ha anche scatenato un ondata di violenza intercomunitaria e attacchi di massa tra ebrei e arabo-israeliani, nonché scontri mortali nella Cisgiordania occupata, dove da lunedì scorso sono stati uccisi 19 palestinesi.

Le forze di difesa israeliane (IDF) hanno detto aveva preso di mira le infrastrutture di Hamas e della Jihad islamica, anche colpendo un vasto sistema di tunnel con circa 100 attacchi e prendendo di mira fabbriche di armi e siti di stoccaggio.

Gli attacchi aerei israeliani hanno colpito anche la casa di Yahya Sinwar, capo dell'ala politica di Hamas nella Striscia di Gaza, ha detto l'esercito, rilasciando un video che mostra pennacchi di fumo e danni intensi, ma senza dire se è stato ucciso. Le sue condizioni rimangono sconosciute.

Almeno 52 bambini hanno perso la vita a Gaza, 1.225 persone sono state segnalate ferite e interi edifici e isolati di città ridotti in macerie.

Lo dice l'IDF prende tutte le precauzioni possibili per evitare di danneggiare i civili e ha incolpato Hamas di aver piazzato deliberatamente obiettivi militari in aree densamente popolate.

Un attacco a Gaza ha ucciso 10 membri di una famiglia allargata.

I bambini “Non portavano armi, non lanciavano razzi”, ha detto Mohammad al-Hadidi, uno dei padri in lutto.

Circa 10.000 abitanti di Gaza sono fuggiti dalle loro case vicino al confine israeliano per paura di un terreno offensiva, ha detto l'ONU.

“Si stanno riparando nelle scuole, nelle moschee e in altri luoghi durante una pandemia globale di COVID-19 con accesso limitato ad acqua, cibo, igiene e servizi sanitari”, il funzionario umanitario delle Nazioni Unite Lynn Hastings ha detto.

Sfere di fuoco e una nuvola di detriti hanno sparato nel cielo sabato pomeriggio mentre l'aviazione israeliana ha appiattito i 13 piani di Gaza edificio che ospita Al Jazeera, con sede in Qatar, e l'agenzia di stampa Associated Press, dopo aver avvertito di evacuare.

Il capo dell'ufficio di Gerusalemme di Al Jazeera, Walid al-Omari, ha detto all'AFP: “È chiaro che coloro che sono fare questa guerra non vuole solo diffondere distruzione e morte a Gaza, ma anche mettere a tacere i media che testimoniano, documentano e riportano la verità. “

Il presidente e CEO di AP Gary Pruitt si è detto” scioccato e inorridito “dall'attacco.

Funzionari della difesa israeliana hanno detto che l'edificio ospitava non solo agenzie di stampa ma uffici di militanti di Hamas.

Il presidente dell'AFP Fabrice Fries ha detto che l'agenzia” è solidale con tutti i media i cui uffici sono stati distrutti a Gaza “e ha invitato tutte le parti” a rispettare la libertà dei media di riferire sugli eventi “.

'Altamente esplosivo '

Il Consiglio di sicurezza dell'ONU si sarebbe dovuto riunire domenica.

Washington, alleata di Israele, che aveva bloccato un La riunione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, prevista per venerdì, è stata criticata per non aver fatto abbastanza per arginare lo spargimento di sangue.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha nuovamente sottolineato il diritto di Israele di difendersi in una telefonata con il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu.

Biden ha anche espresso il suo ” grave preoccupazione “per la violenza e per la sicurezza dei giornalisti.

Sabato scorso, Biden ha anche parlato con il presidente palestinese Mahmud Abbas nella loro prima chiamata da quando il presidente degli Stati Uniti è entrato in carica.

Il Segretario degli Stati Uniti per gli affari israelo-palestinesi Hady Amr avrebbe tenuto colloqui domenica con i leader israeliani prima di incontrare i funzionari palestinesi per cercare una “calma sostenibile”, ha detto il Dipartimento di Stato.

In una dichiarazione televisiva sabato scorso, Netanyahu ha ringraziato Biden per “il sostegno inequivocabile”.

I ministri degli esteri dell'Unione europea discuteranno la crisi martedì, con il ministro degli Esteri tedesco Heiko Maas domenica che ha definito la situazione “altamente esplosiva” e implorando “la fine della violenza “.

'Stanno colpendo i nostri figli'

A Gaza, il padre in lutto Hadidi ha detto di aver perso la maggior parte della sua famiglia in uno sciopero su un edificio di tre piani nel campo profughi di Shati che ha ucciso 10 parenti – due madri ei loro quattro figli ciascuno.

“Stanno colpendo i nostri figli – bambini – senza preavviso”, ha detto il padre devastato, il cui bambino di cinque mesi è stato ferito nell'esplosione.

Militanti palestinesi ha risposto con raffiche di razzi contro Israele, uccidendo un uomo alla periferia della capitale commerciale Tel Aviv, hanno detto polizia e medici.

L'escalation del conflitto è stato innescato da disordini a Gerusalemme che erano rimasti a fuoco per settimane e hanno portato a scontri. tra polizia antisommossa e palestinesi, alimentata dalla rabbia per le espulsioni israeliane pianificate di palestinesi nel quartiere di Sheikh Jarrah a Gerusalemme est.

Grandi scontri scoppiati nella moschea di Al-Aqsa – il terzo luogo più sacro dell'Islam – su 7 maggio a seguito di una repressione contro le proteste.

41 Views
(Visited 2 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *