Delinquente sessuale tenta di rapire una ragazzina di 11 anni alla fermata dell'autobus

Martedì mattina una ragazzina di 11 anni ha combattuto contro un aspirante rapitore armato di coltello alla fermata dell'autobus e gli sceriffi della Florida hanno arrestato il mostro poco dopo.

L'autore di reati sessuali non identificato di 30 anni è stato arrestato otto ore dopo che l'incidente di West Pensacola è stato ripreso dalla telecamera, hanno detto gli sceriffi della contea di Escambia in una conferenza stampa trionfante di martedì sera, il New York Post rapporti.

Nel filmato di sorveglianza, il sospetto viene visto uscire da un furgone bianco, portando quello che la polizia ha detto essere un coltello, per afferrare il bambino, che stava giocando con un giocattolo di “melma blu” in un mediana erbosa.

In un arco di meno di dieci secondi, la ragazza ha resistito ai tentativi del rapitore tentato di affrontarla e afferrarla, ed è corso al suo furgone ed è fuggito, il video ha mostrato.

“Ha combattuto e ha combattuto e ha combattuto, finché alla fine non è riuscita a liberarsi dal suo aspirante rapitore”, ha detto lo sceriffo Chip Simmons.

Simmons ha inondato l'area con tutta la manodopera del suo dipartimento – 50 deputati – e gli sceriffi hanno rintracciato il sospetto meno di otto ore dopo, ha detto la polizia.

Il colpevole aveva dipinto il suo furgone nel tentativo di mascherarlo seguendo i resoconti dei media locali, ma aveva ancora “melma blu” su i suoi vestiti dalla lotta con il bambino, secondo i funzionari.

È accusato di tentato rapimento, aggressione aggravata con un coltello e semplice batteria, ha detto la polizia. Il suo “vasto” passato criminale include accuse di abusi sessuali su minori, secondo gli sceriffi.

I funzionari non hanno rilasciato il suo nome per paura di mettere a repentaglio altre indagini correlate, secondo Simmons. Si era avvicinato al suo obiettivo due settimane fa e l'aveva messa a disagio, ha detto lo sceriffo.

“Non sarà mai libero di farlo di nuovo”, ha detto Simmons. “La nostra preoccupazione era che questo non fosse il suo primo tentativo.”

La ragazza coraggiosa è scappata con alcuni graffi e traumi minori, hanno detto i funzionari in conferenza stampa.

“Il mio messaggio a lei è il mio eroe, non si è arresa “, ha detto Simmons.

Lo sceriffo aveva un messaggio diverso per il sospettato.

” Non stai prendendo in giro nessuno. Sappiamo chi sei, sei un animale. Sappiamo anche che sei in arresto. “

Questo articolo è apparso originariamente sul New York Post ed è stato ripubblicato con il suo permesso.

60 Views
(Visited 1 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *