Muore a causa del coronavirus il cantante Milli Vanilli

John Davis, uno dei veri cantanti dietro l'atto teatrale Milli Vanilli, è morto a 66 anni per cause legate al coronavirus.

Il New York Post ha riferito che la figlia di Davis, Jasmin, ha condiviso l'annuncio lunedì.

“Mio padre è morto questa sera a causa del coronavirus”, ha scritto su Facebook. “Ha reso felici molte persone con le sue risate e il suo sorriso, il suo spirito felice, l'amore e soprattutto attraverso la sua musica. Ha dato così tanto al mondo! Per favore, dagli l'ultimo applauso. Ci mancherà moltissimo. “

Il duo franco-tedesco Milli Vanilli – musical-attori Rob Pilatus e Fabrice Morvan – ha debuttato nel 1988 in Europa prima di fare colpo negli Stati Uniti un anno dopo con il loro album Girl You Know It's True , vendendo 11 milioni di copie e guadagnando il gruppo, insieme al produttore fondatore Frank Farian, un Grammy nel 1990.

Ma un backtrack rotto durante un'esibizione nello stesso anno ha rivelato la verità di Milli Vanilli: che i frontmen mai i veri cantanti.

Il duo è stato quindi privato del premio, la prima volta nella storia dei Grammy che è successo.

Farian ha tentato di riconfezionare il gruppo come The Real Milli Vanilli , per presentare i cantanti reali nelle registrazioni di Milli Vanilli, vale a dire Davis e Brad Howell, 77.

Il loro album The Moment of Tr uth fece il giro in Europa, Asia e Sud America, ma la band non raggiunse mai più la fama lanciata da Pilatus, morto nel 1998 a 33 anni e Morvan, 55.

Davis, originario della Carolina del Sud, si è trasferito in Germania e ha continuato a esibirsi dal vivo insieme al Morvan, nativo di Parigi, sotto il soprannome sfacciato Face Meets Voice .

“RI P fratello @johndavisRMV Non ci posso credere “, ha twittato Morvan lunedì. “Grazie per tutto l'amore che hai diffuso nel corso degli anni, dal bordo del palco. Io e te abbiamo fatto una bella corsa, è stato divertente celebrare la vita con l'aiuto della musica. Peace one love

La tua voce continuerà a vivere. Suonatelo ad alta voce a tutti. “

L'account social ufficiale di Milli Vanilli ha aggiunto:” È un giorno triste…. RIP John. Non saremmo chi siamo senza di te. “

Questo articolo è apparso originariamente sul New York Post ed è ripubblicato qui con il suo permesso

57 Views
(Visited 2 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *