Ex pastore di Hillsong accusato di abusi sessuali

Un famigerato ex pastore di Hillsong, noto per i suoi legami con una sfilza di celebrità di serie A, è stato colpito da nuove violenze sessuali e accuse di bullismo da parte di un ex membro dello staff, mesi dopo essere stato licenziato dalla megachiesa.

Carl Lentz è stato licenziato dal suo ruolo di pastore principale nella sede di Hillsong a New York nel novembre dello scorso anno, con la chiesa che citava “fallimenti morali” come uno dei motivi dietro il licenziamento.

In questo periodo il signor Lentz ha anche ammesso di aver tradito sua moglie e il mese successivo il fondatore di Hillsong Brian Houston ha bollato l'ex pastore come un “narcisista” e ha suggerito che la relazione non fosse il suo unico fallimento.

Ora, un dipendente di Hillsong che ha trascorso anni a lavorare per il signor Lentz e la sua famiglia come tata ha rilasciato una serie di accuse scioccanti contro l'ex pastore.

Leona Kimes, che ora è un pastore a Hillsong Boston, ha dettagliato le accuse in un Mezzo articolo intitolato 'Ritorno alla mia voce'.

RELAT ED: Confessione X-rated del pastore di Hillsong

CORRELATO: Il messaggio della figlia al pastore traditore

La signora Kimes non ha nominato il suo presunto abusatore nell'articolo, ma in seguito ha confermato a Religion News Service (RNS) che si riferiva al signor Lentz.

Durante i suoi sette anni di lavoro nella casa della famiglia Lentz, la signora Kimes ha affermato di essere responsabile della pulizia della casa, della cura dei bambini e di “garantire che tutto all'interno delle mura della loro casa fosse il più perfetto possibile”.

Lei sostiene che in quegli anni è stata “sottoposta a manipolazione, controllo, bullismo, aggressione al potere e abusi sessuali”.

Rappresentanti legali del signor Lentz e di sua moglie, Laura Lentz , ha detto a RNS che la coppia “nega con veemenza le accuse e, oltre a ciò, ha prove inconfutabili che gli eventi non sono accaduti come vengono descritti”.

Hillsong è stata originariamente fondata da Brian Houston in Australia nel 1983 ma da allora si è esteso negli Stati Uniti e a Bri tain.

Mr Lentz è diventato una figura ben nota all'interno della chiesa dopo aver lanciato la prima location di Hillsong negli Stati Uniti con il figlio di Mr Houston, Joel.

È stato annunciato per aver reso popolare la megachurch tra i giovani e le celebrità, il famoso cantante Justin Bieber battezzato nella vasca da bagno del giocatore dei Los Angeles Lakers Tyson Chandler nel 2014.

CORRELATO: Bieber lancia la bomba della chiesa di Hillsong

Nel suo articolo, la signora Kimes ha affermato che i confini tra personale e professionale “si sono offuscati all'inizio” durante il periodo in cui lavorava per il signor Lentz, poiché trascorreva la maggior parte del tempo a casa sua ed era spesso ha detto che faceva parte della famiglia.

Afferma che l'abuso di potere che ha vissuto è iniziato in piccolo, vedendo spesso il suo lavoro 16 ore al giorno, vedendo cambiare il suo programma all'ultimo minuto ed essere presa in giro “costantemente ”.

La signora Kimes ha affermato che anche l'aggressione sessuale è iniziata in piccolo, sostenendo che il signor Lentz avrebbe commentato il suo corpo e le avrebbe detto che le avrebbero comprato un “lavoro con le tette” dopo che aveva avuto ch ildren.

“Ricordo vividamente il momento in cui il mio pastore ha notato il mio corpo in un modo che mi sembrava predatore. Ero fuori in costume da bagno e mi preparavo a nuotare con i bambini. Sua moglie era lì. Mi guardò dall'alto in basso, facendo commenti sul mio corpo e su quanto avessi lavorato duramente per mettermi in forma. Il suo sguardo era così intenso che avrei voluto dire “Ok, basta, per favore”, ma mi sono semplicemente coperto la pancia con le braccia e mi sono seduta per sentirmi al sicuro coperta dalla sedia”, ha scritto la signora Kimes.

Lei ha affermato dopo questa interazione il signor Lentz ha iniziato ad attraversare più confini, sostenendo che si sarebbe seduto nella vasca idromassaggio vicino a lei in modo che le sue mani potessero sfiorarle le gambe e una volta le ha scattato una foto mentre era sdraiata al sole.

La signora Kimes afferma che le cose si sono intensificate ancora di più quando il signor Lentz le ha chiesto di massaggiarsi i piedi dopo averla vista darne uno a sua moglie.

“Dopodiché, mi chiedeva di massaggiargli i piedi quando tornava a casa o si massaggiava i muscoli stanchi dopo aver giocato a basket. Poi gli incontri fisici sono aumentati. Sebbene non abbia mai avuto rapporti con me e non mi abbia mai baciato, sono stata fisicamente violata dal suo tocco sessuale indesiderato e ripetuto delle mie aree intime. mi sono congelato. Ogni volta mi bloccavo”, ha scritto.

“Una volta si è offerto di accompagnarmi dal dottore con suo figlio malato e mi ha toccato mentre guidavo, entrambe le mani sul volante. Ancora una volta, mi sono bloccato.

“Mi ha suggerito di accompagnarmi al cinema con i bambini e si è seduto accanto a me e mi ha toccato al buio, anche se eravamo circondati da persone. Ancora una volta, mi sono bloccato.

La signora Kimes ha detto che si sentiva impotente durante questo periodo, con il successo del signor Lentz che continuava a crescere.

“Lascerei la chiesa la domenica pieno di vergogna dopo aver ascoltato il suo sermone. Pensavo che fosse tutta colpa mia, solo per ricevere una marea di messaggi da lui quel pomeriggio. Non sapevo cosa fare”, ha scritto.

La signora Kimes ha affermato che i messaggi di testo toccanti e suggestivi inappropriati sono stati indirizzati sia dal signor Lentz che da sua moglie Laura in due occasioni. Ha detto che la prima volta è avvenuta nel 2016 in cui è stato “incolpato e messo a tacere” e ha detto che era lei il problema.

Ha detto che la seconda volta è stata nel 2017 quando il signor Lentz le ha detto che si era preso “piena responsabilità” per approfittando di lei e presumibilmente ha detto che aveva pensato di confessare alla leadership, ma dopo aver parlato con sua moglie aveva deciso che non era necessario.

“Mi è stato detto che se la sua reputazione fosse stata rovinata, la mia reputazione sarebbe stata , anche”, ha scritto la signora Kimes.

Ha poi detto che la signora Lentz le ha detto che avrebbe dovuto “pentirsi” prima di licenziarla da tutti i suoi doveri in casa.

“Sono stato licenziato dalla loro famiglia, ma non dal loro staff. Sentivo che era colpa mia, lasciandomi pieno di vergogna. Non mi è stato dato un altro ruolo e ho pensato che avremmo potuto risolverlo, anche se non ero sicuro di come. Sapevo solo che saremmo stati tutti zitti”, ha scritto.

I fondatori di Hillsong, Brian e Bobbie Houston, hanno rilasciato una dichiarazione poco dopo la pubblicazione dell'articolo della signora Kimes, gettandole alle spalle il loro pieno sostegno.

La coppia ha affermato che un'indagine indipendente sulla cultura di tutte e quattro le località della Hillsong East Coast è stata avviata dopo la cessazione del sig. Lentz.

“Nel processo di ricerca di chiarezza, ascoltare l'esperienza di Leona Kimes è stata molto inquietante. Abbiamo rispettato la privacy di Leona e la sua storia profondamente personale. Ora ha deciso di condividere la sua esperienza in modo che lei e suo marito possano continuare ad andare avanti come famiglia”, si legge nel comunicato.

“Sarà un processo lungo e hanno tutta la nostra preoccupazione e il nostro sostegno pastorale. . Sappiamo che Leona potrebbe essere criticata per la sua storia e per la sua scelta di condividerla. In questa luce, la lodiamo per il suo coraggio e le abbiamo assicurato la nostra massima compassione nel loro cammino in avanti.

“Gli abusi di qualsiasi tipo, in qualsiasi circostanza, sono sempre deplorevoli. Come chiesa, ci impegniamo a saperne di più su come identificare tale trauma e portare un supporto significativo a chiunque lo abbia vissuto.”

32 Views
(Visited 1 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *