Bezos sarà il primo miliardario nello spazio

Jeff Bezos è pronto a battere i suoi rivali miliardari nello spazio.

Il New York Post ha riportato il secondo uomo più ricco del mondo volerà nello spazio il mese prossimo con il primo volo con equipaggio di Blue Origin.

Il volo è previsto per il 20 luglio, ha detto Bezos in un post su Instagram. Circa due settimane dopo che è pronto a dimettersi da CEO di Amazon.

Il fratello minore di Mr Bezos, Mark, si unirà a lui, così come il vincitore di un'asta pubblica attualmente in corso per un altro posto. L'offerta per l'asta attualmente ammonta a 2,8 milioni di dollari USA (3,6 milioni di dollari australiani).

“Sin da quando avevo cinque anni, ho sognato di viaggiare nello spazio”, ha detto Bezos su Instagram. “Il 20 luglio farò quel viaggio con mio fratello. La più grande avventura, con la mia migliore amica.”

In un hashtag nel post, il signor Bezos ha strizzato l'occhio alla frase latina “Gradatim ferociter”, che significa “passo dopo passo, ferocemente.”

“Voglio prendere questo volo perché è la cosa che ho voluto fare da tutta la vita”, ha aggiunto il signor Bezos in un annuncio video.

Salvo sorprese, il viaggio sarebbe rendere Bezos il primo dei magnati spaziali miliardari a viaggiare nello spazio attraverso le proprie società. Elon Musk, fondatore e CEO di SpaceX, e Richard Branson, fondatore di Virgin Galactic, devono ancora viaggiare con le loro aziende nello spazio.

Mr Musk ha già parlato di viaggiare nello spazio con la sua azienda, ma non ha ma data una precisa tempistica.

Mr Branson, la cui Virgin Galactic vuole competere direttamente con Blue Origin nel settore del turismo spaziale, ha parlato spesso dei suoi piani per essere tra i primi passeggeri della sua compagnia nello spazio. Ma i ritardi hanno visto i primi voli passeggeri previsti di Virgin Galactic posticipati entro la fine dell'anno.

New Shepard, il razzo spaziale di Blue Origin, ha effettuato con successo più di una dozzina di voli di prova senza equipaggio.

Il il sistema è progettato per trasportare fino a sei persone alla volta in una corsa ai confini dello spazio.

La data del primo volo con equipaggio della compagnia, il 20 luglio, segnerà anche il 52° anniversario dell'Apollo 11 sbarco sulla luna.

Questo articolo è apparso originariamente sul New York Post ed è stato ripubblicato qui con il permesso

40 Views
(Visited 1 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *