Donald Trump afferma che il bitcoin è una “truffa”

Donald Trump ha affermato che il bitcoin è una “truffa contro il dollaro” che necessita di una “regolamentazione molto, molto elevata”.

L'ex presidente ha commentato durante un'intervista con Fox Business lunedì mattina.

“Bitcoin, sembra solo una truffa”, ha detto Trump.

“Non lo so Non mi piace perché è un'altra valuta in competizione con il dollaro. Voglio che il dollaro sia la valuta del mondo. Questo è quello che ho sempre detto.”

Ha continuato insistendo sul fatto che le criptovalute dovrebbero essere regolamentate “molto, molto alte”.

CORRELATO: Previsione shock bitcoin dei fratelli famosi

CORRELATO: Host sbatte Elon Musk dopo il crash bitcoin

Da quando sono stati pubblicati i commenti, il valore di bitcoin è sceso di oltre l'1,3%, da $ 36.472 ($ A47.030) a $ 35.973 ($ A46.368) in appena un'ora, Lo riporta il Sun.

Il signor Trump ha precedentemente condiviso la sua sfiducia nei confronti delle valute digitali, in particolare in un tweet di luglio 2019 sul suo account ora cancellato.

Ha soprannominato bitcoin e altre criptovalute come “altamente volatili” aggiungendo che non ne era “un fan”.

“Le criptovalute non regolamentate possono facilitare comportamenti illeciti, incluso il commercio di droga e altre attività illegali, ” ha scritto nel tweet del 2019.

I dati sull'occupazione negli Stati Uniti di venerdì mettono sotto pressione il dollaro poiché gli investitori scommettono che la crescita dei posti di lavoro non è stata abbastanza forte da aumentare le aspettative per la Federal Reserve degli Stati Uniti per inasprire la sua politica monetaria.

C'è stato poco movimento nelle principali coppie di valute e l'S&P 500 è stato leggermente inferiore senza dati economici statunitensi per aiutarlo a dare una direzione lunedì.

CORRELATO: $ 513 milioni di criptovalute oscillano selvaggiamente

L'indice del dollaro è sceso dello 0,1 percento mentre il dollaro australiano è salito leggermente rispetto al dollaro USA, a $ 0,7756 .

“A questo punto sembra che il mercato voglia davvero essere short sul dollaro. Per noi suggerisce che c'è un rischio inseguendo questa mossa. È una posizione affollata”, ha affermato Bipan Rai, capo della strategia FX per il Nord America presso CIBC Capital Markets.

“Hai già una fetta considerevole del mercato che è nettamente a corto di dollari USA, quindi sembra che noi hanno bisogno di una ristrutturazione di quelle posizioni.”

Mentre Rai ha detto che c'era “un certo rischio che il dollaro si riprendesse”, ha notato che gli investitori stanno aspettando la riunione della Federal Reserve la prossima settimana.

Il mercato dei cambi non vede alcun motivo per la Fed di cambiare la sua politica monetaria, “quindi abbiamo ancora una politica monetaria accomodante negli Stati Uniti”, ha affermato Kit Juckes, capo della strategia FX presso Societe Generale.

I partecipanti al mercato esamineranno anche i dati sull'inflazione negli Stati Uniti e la riunione della Banca centrale europea, entrambi giovedì.

Questo articolo è apparso originariamente su The Sun ed è stato ripubblicato con il permesso

88 Views
(Visited 4 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *