Il poliziotto ammette di aver violentato e ucciso una donna

L'agente di polizia britannico PC Wayne Couzens si è dichiarato colpevole del rapimento e dello stupro di Sarah Everard.

L'Old Bailey ha sentito Couzens, 48 anni, ha accettato la responsabilità per l'uccisione della signora Everard ma non è stato chiesto di presentare un motivo per l'accusa di omicidio.

Sarah è stata dichiarata scomparsa a Clapham, a sud di Londra, il 3 marzo.

È stata avviata un'importante indagine della polizia e il suo corpo è stato trovato una settimana dopo in un bosco nel Kent.

A Couzens non è stato chiesto di presentare un'istanza per l'accusa di omicidio, ma la sua difesa ha detto alla corte che aveva ammesso la responsabilità dell'omicidio.

Si attende un referto medico su Couzens.

Couzens indossava pantaloni color cachi e una felpa grigia quando è apparso in collegamento video dal carcere di massima sicurezza di Belmarsh nel sud-ovest di Londra, dove è detenuto in custodia cautelare.

Ha risposto “colpevole, signore” all'accusa di rapimento di Everard “illegittimamente e con la forza o con la frode” il 3 marzo e si è anche dichiarato colpevole di una seconda accusa di stupro tra il 2 e il 10 marzo.

Un'ulteriore udienza davanti a Lord Justice Fulford è prevista per il 9 luglio.

La signora Everard, 33 anni, è scomparsa dal sud di Londra a marzo ed è stata successivamente scoperta a più di 50 miglia di distanza nel Kent.

Un rapporto post mortem ha rivelato che il dirigente del marketing, originario di York, era stato strangolato.

I resti umani sono stati scoperti una settimana dopo vicino a un defunto complesso ricreativo e da golf a circa 55 miglia di distanza vicino ad Ashford nel Kent, con impronte dentali che confermano che il corpo apparteneva alla signorina Everard.

Couzens ha prestato servizio con il Met dal 2018 ed è stato assegnato a un'unità armata responsabile della sorveglianza del patrimonio parlamentare e delle ambasciate di Londra.

Couzens, di Deal, Kent, sarà processato in ottobre.

La famiglia di Everard si è seduta in tribunale mentre Couzens ha presentato le sue difese.

Everard era andato a trovare degli amici nella zona di Clapham e stava tornando a casa sua nella vicina Brixton quando è scomparsa.

La scomparsa di Everard ha portato a veglie e proteste e ha spinto il governo mento per promettere pattuglie notturne di polizia rafforzate, oltre a finanziamenti per rendere le strade più sicure per le donne.

– con The Sun

58 Views
(Visited 1 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *