Supporto ora fino a Victoria: Frydenberg

Il sostegno per i vittoriani è ora una questione per il governo statale, dopo che il suo blocco ha “intaccato la fiducia” e ha costato posti di lavoro, afferma il tesoriere. , dopo che un blocco iniziale di sette giorni è stato esteso fino alla fine di questa settimana poiché lo stato ha tenuto sotto controllo il suo ultimo focolaio di Covid-19.

Il governo federale a giugno ha presentato un nuovo pagamento di emergenza per gli australiani bloccati in Hotspot Covid-19 designati dal Commonwealth, con il Commonwealth per coprire il costo dei pagamenti ai privati e gli stati per finanziarli alle imprese.

Parlando dopo i colloqui con i tesorieri statali e territoriali di venerdì, Josh Frydenberg ha affermato che “prendere decisioni sui blocchi” ed era responsabile di un supporto aggiuntivo una volta che il pagamento non era più disponibile.

“È definito molto chiaramente. Si riferisce a dove c'è un hotspot del Commonwealth, e ora che l'hotspot è stato rimosso qui a Victoria “, ha detto ai giornalisti a Melbourne.

CORRELATO: Il gabinetto nazionale concorda sui vaccini obbligatori per gli operatori dell'assistenza agli anziani

“La mia opinione è che mi piacerebbe che tutti potessero tornare al lavoro il più rapidamente possibile.”

Il signor Frydenberg ha rivelato che circa 50.000 domande per il pagamento di emergenza erano state presentate nel Victoria da quando è stato annunciato, affermando che il sostegno del governo federale in corso è rimasto disponibile tramite il congedo retribuito per pandemia e il pagamento della persona in cerca di lavoro.

Il premier del Victoria in carica James Merlino ha annunciato mercoledì 8,36 milioni di dollari in ulteriore sostegno alle imprese, ammettendo che “le difficoltà ” con l'allentamento delle restrizioni.

Il tesoriere ha affermato che i colloqui con il governatore della Reserve Bank Philip Lowe hanno mostrato una “prospettiva molto positiva” sulla ripresa economica dell'Australia, ma evitare ulteriori blocchi era fondamentale per continuare questa tendenza.

M r Frydenberg non sarebbe stato attratto dal fatto che il governo del Victoria avesse commesso un errore nell'estendere il blocco, ma era “molto preoccupato” per il suo impatto sull'economia dello stato.

“Chiaramente, questo blocco ammacca la fiducia, colpisce gli investimenti, (e) alla fine costa posti di lavoro”, ha detto.

“Molte persone stanno ancora lavorando da casa e puoi vedere che per le strade qui. Più velocemente riusciamo a riportare le persone nel CBD di Melbourne, come del resto in tutto il paese, meglio è.”

Labour ha sostenuto che il blocco vittoriano sarebbe stato evitato se il lancio del vaccino in Australia avesse tenuto il passo con le aspettative.

Il vice leader laburista Richard Marles ha elogiato l'intervento tempestivo del governo vittoriano che ha impedito un'epidemia più lunga.

“Il modo in cui possiamo superare queste epidemie è affrontarle duramente, e affrontali velocemente”, ha detto venerdì a 2SM Radio.

84 Views
(Visited 1 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *