L'evoluzione è difficilmente prevedibile. Ma funziona. E funziona così bene, che questa efficienza di evoluzione è spesso sottovalutata da gran parte della comunità scientifica. In breve: in meno di due settimane i batteri possono evolvere per resistere agli antibiotici migliaia di volte più forti di quanto li avrebbe uccisi all'inizio. Incredibile, non è vero? Ma come facciamo a conoscere tali fatti? La risposta è semplice: esiste un tipo di esperimenti che simula l'evoluzione utilizzando i suoi meccanismi ridotti che si adattano a un laboratorio di medie dimensioni. Grazie a questi esperimenti possiamo scoprire caratteristiche genetiche ed epigenetiche mai conosciute prima dall'umanità. Nella maggior parte delle situazioni, tali esperimenti sono fortemente limitati nel tempo. Questo è naturale perché le risorse non sono infinite per tutti noi. Ma uno degli esperimenti, che è l'esperimento di evoluzione più lungo al mondo, è riuscito a persistere per 33 anni ed è ancora forte. Scopri di più su questo grande esperimento nel video qui sotto:

61 Views
(Visited 2 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *