Caroline Crouch ha tenuto un diario di abusi prima di essere uccisa dal marito

La donna assassinata Caroline Crouch ha scritto diari strazianti in codice per registrare segretamente orribili abusi per mano del marito assassino.

Ma le autorità greche temono di pubblicare il ventennale -Le voci della vecchia mamma britannica che descrivono in dettaglio il suo matrimonio abusivo con la perversa Babis Anagnostopoulos, 33 anni, potrebbero “offendere la memoria della vittima”.

Alcuni dei passaggi del diario della signora Crouch sono già stati intravisti dopo che sono trapelati ai media e social media.

Gli estratti descrivono un matrimonio roccioso e controllato con il marito greco, pilota di elicotteri, che l'ha portata a minacciare di lasciarlo.

Si ritiene che i diari , alcuni dei quali sono stati scritti in codice, riportano dettagli inquietanti sul deterioramento e l'abuso del matrimonio della signora Crouch nel periodo precedente allo strangolamento da parte di Anagnostopoulos, secondo quanto riportato dal Times.

CORRELATO: Il pioniere dell'antivirus John McAfee è stato trovato morto in una cella

Ma i pubblici ministeri greci hanno vietato l'ulteriore pubblicazione dei diari segreti, sostenendo che potrebbero pregiudicare il processo.

È stato accusato dell'omicidio della signora Crouch e sta affrontando l'ergastolo per averla soffocata dopo aver precedentemente disarmato la CCTV in casa.

Il procuratore della Corte Suprema Vassilis Pliotis ha dichiarato: “La pubblicazione delle voci [diary] non solo offende la memoria della vittima … possono contribuire a creare un clima favorevole per l'imputato e la sua linea di difesa”.

È stata avviata un'indagine su come siano trapelati passaggi del suo diario, contenuti in un rapporto della polizia di 26 pagine.

Dopo aver mentito alla polizia per più di un mese che la signora Crouch è stata uccisa da una banda, ha finalmente confessato di averla uccisa nella loro casa fuori Atene l'11 maggio.

Ma il signor Anagnostopoulos affermerà che l'omicidio non è stato premeditato e invece è entrato in uno stato d'animo “offuscato” come un risultato del fatto che lei è “verbalmente e fisicamente aggressiva nei suoi confronti”.

Se riesce in qualche modo a convincere la corte allora potrebbe avere la sua condanna c fino a un massimo di 15 anni.

In una voce trapelata, scritta lo scorso luglio, un mese dopo aver dato alla luce sua figlia, Lydia, la signora Crouch scrive dei suoi piani per lasciare la loro casa.

A dicembre del 2019 ha scritto: “Ho litigato di nuovo con Babi. Questa volta era una cosa seria.

“L'ho colpito, l'ho imprecato e lui ha sfondato la porta.

“Volevo solo che mi chiedesse come Lo sono quando mi sono svegliato. Mi sono svegliato così debole e stanco.

“Sto pensando di partire. Sto pensando di andare da mia sorella, non so se posso andare avanti con Babi.

“Lo amo così tanto che non posso lasciarlo anche se questa relazione mi fa male .”

Caroline scrive in un'altra voce nel 2019: “Ieri sera abbiamo litigato con Babi perché ho avuto un crollo a causa dei miei ormoni.

“Gli ho urlato contro e l'ho colpito dicendogli che non voglio il nostro bambino…

“Non sto bene, sono molto turbato, so che non farebbe mai del male al mio bambino.

“Il mio amore per lei è più forte di qualsiasi altra cosa al mondo.”

Il 3 luglio 2020, quando sua figlia Lydia aveva un mese, la signora Crouch ha scritto: “Oggi il mio piccolo è un mese – è anche il giorno in cui ho detto a Babi che voglio andarmene… mi sento malissimo.”

Continua dicendo di aver trovato casa ad Halandri, un sobborgo di Atene e aggiungendo che era pensando di lasciarlo prima di rimanere incinta ma alla fine “sono rimasta con lui perché non volevo che mia figlia crescesse senza i suoi genitori”.

Il diario include diversi ent ries dove la signora Crouch incolpa i suoi ormoni per le discussioni della coppia e dice che si sente “imbarazzata” che i suoi ormoni la colpiscano così fortemente.

La signora Crouch avrebbe presumibilmente inviato un messaggio a un amico la notte della sua morte, dicendo loro stava lasciando il signor Anagnostopoulos.

Il signor Anagnostopoulos ha confessato di aver strangolato la moglie ventenne quando ha giurato di lasciarlo e ha inscenato la scena del crimine.

Inizialmente ha detto alla polizia che una banda di criminali albanesi aveva fatto irruzione nella casa della coppia a Glyka Nera l'11 maggio.

L'omicidio ha scioccato la Grecia e il resoconto del signor Anagnostopoulos su quello che è successo ha inizialmente attirato un'ondata di simpatia per lui e le famiglie coinvolte.

Ma questo si è trasformato in rabbia diffusa quando ha confessato il crimine dopo aver mantenuto la sua farsa.

La polizia lo ha descritto come un “top- attore di classe” mentre fingeva di essere devastato dalla morte della moglie per 38 giorni.

Secondo gli investigatori ha persino annegato il cane di famiglia e appeso il suo b ody da una ringhiera delle scale per dare la colpa ai ladri e rafforzare la sua storia.

I poliziotti si sono recati sull'isola di Alonissos dove si è svolta una funzione commemorativa per la signora Crouch e gli hanno chiesto di seguirli per fornire nuova testimonianza sull'indagine per omicidio.

Secondo quanto riferito, il signor Anagnostopoulos li pregò di permettergli di visitare la sua tomba prima di essere portato ad Atene.

Dopo un interrogatorio di otto ore , ha ammesso di aver inscenato il furto con scasso per “mantenere la custodia della loro bambina”.

Questo articolo è apparso originariamente su The Sun ed è stato riprodotto con il permesso

30 Views
(Visited 2 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *