Vigile del fuoco fa una scoperta orribile tra le macerie di una torre in Florida

Un vigile del fuoco di Miami che lavorava nel luogo del crollo dell'edificio in Florida era tra una squadra di operatori di ricerca che hanno recuperato i resti di sua figlia, secondo un rapporto venerdì.

Il lutto padre ha avvolto la vittima di sette anni del crollo delle Champlain Towers della scorsa settimana – identificata dalla famiglia come Stella Cattarossi – nella sua giacca e ha messo una piccola bandiera degli Stati Uniti sulla barella, secondo WPLG-TV. Tra i soccorritori c'era anche lo zio del bambino.

“Inutile dire che ogni notte da mercoledì scorso è stata immensamente difficile per tutti, e in particolare per le famiglie che sono state colpite”, il sindaco di Miami-Dade Daniella Levine Cava ha detto venerdì.

“Ma la scorsa notte è stata unicamente diversa”, ha detto Cava. “Questi uomini e queste donne stanno pagando un enorme tributo umano ogni giorno.”

La scoperta è stata fatta giovedì sera.

Altri quattro membri della famiglia di Stella risultano dispersi, compresa sua madre , Graciela Cattarossi, i suoi nonni Graciela e Gino Cattarossi e sua zia, Andrea.

Graciela viveva con i suoi genitori alle Chamberlain Towers South da quando Stella è nata, dicono GoFundMe creato dai membri della famiglia.

Andrea, nel frattempo, era stato in visita dall'Argentina.

Una fila di poliziotti e vigili del fuoco fiancheggiava una strada vicino al cantiere mentre il papà, suo fratello e altri soccorritori prendevano il corpo fuori dal mucchio, ha detto WPLG.

“Possiamo confermare che un membro della nostra famiglia dei vigili del fuoco della città di Miami ha perso la figlia di 7 anni nel crollo”, ha detto il capo dei vigili del fuoco di Miami Joseph Zahralban la stazione. “È stata recuperata la scorsa notte dai membri della nostra squadra di ricerca e soccorso urbano, Florida Task Force 2.”

“Ti chiediamo di rispettare la privacy dei familiari stretti e della nostra famiglia dei vigili del fuoco mentre noi addolora la nostra perdita e sostieni la nostra”, ha aggiunto.

Il governatore della Florida Ron DeSantis ha parlato della morte della ragazza durante il briefing, dicendo che “queste sono cose difficili” da affrontare per i lavoratori.

“Ovviamente ci concentriamo sulle famiglie e giustamente, ma i nostri genitori ne hanno passate tante là fuori”, ha detto il governatore.

La scoperta del giovane e di altre vittime ha portato il numero ufficiale delle vittime a 20, con 128 persone ancora disperse.

— New York Post con The Sun

36 Views
(Visited 1 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *