Vaccino Covid: dovrei prenderlo?

La vaccinazione contro il Covid-19 è l'unico modo per gli australiani di riprendere le loro vite normali, ma come nazione stiamo lottando.

News.com.au's Our Best Shot La campagna risponde alle tue domande sul lancio del vaccino contro il Covid-19.

È giusto dire che il lancio del vaccino ha confuso gli australiani. Faremo il giro e ti forniremo informazioni chiare in modo che tu possa prendere una decisione informata.

Se sei generalmente in forma e in salute e vivi da qualche parte con pochissimi o nessun caso di Covid- 19 nella tua comunità, potresti chiederti: ottenere il vaccino vale i potenziali effetti collaterali se i gravi impatti della malattia non ti sembrano una minaccia?

O che dire delle condizioni di salute preesistenti – aumentano il rischio di avere effetti collaterali più gravi? Come pensiamo a rischi e benefici?

Prendiamo decisioni ogni giorno sui rischi senza pensarci.

Ma quando la decisione è più importante, come se prendere un Covid- 19 vaccino, capire come i nostri modelli di pensiero inconscio e i pregiudizi influenzano il nostro processo decisionale può aiutarci a fare buone scelte.

I cervelli umani usano sempre scorciatoie mentali (chiamate “euristica”) per consentire un rapido processo decisionale .

Tuttavia, queste scorciatoie possono distorcere la nostra percezione di quanto sia rischiosa un'attività o di quanto possa essere probabile un determinato risultato. Gli esempi includono:

Sopravvalutazione del rischio: Spesso sovrastimiamo le possibilità che si verifichi un evento raro, ma grave. Se quell'evento raro è su tutti i media – come i casi di TTS, la sindrome della coagulazione del sangue legata al vaccino AstraZeneca – tendiamo a sopravvalutare ancora di più quelle possibilità.

Scegliere di non fare nulla: A volte le persone vogliono evitare un senso di rimpianto (“e se faccio la scelta sbagliata?”) e sono più disposte ad accettare un risultato se è il risultato di non fare nulla ( 'se evito il vaccino, so che potrei prendere il Covid-19').

Quali sono i tuoi fattori di rischio per il COVID-19 – e per quanto riguarda i vaccini?

Molte condizioni di salute preesistenti e altri fattori possono aumentare il rischio di ammalarsi gravemente o di morire da Covid-19, o subire impatti di lunga durata.

Il rischio dipende da molti fattori, ad esempio quanta malattia sta circolando nella comunità e quali ceppi di Covid-19 sono prevalenti, ma anche dalle circostanze individuali .

Oltre all'avanzare dell'età, i fattori di rischio più comuni includono diabete, obesità, cuore certo o lu ng, condizioni infiammatorie croniche o con una deficienza immunitaria.

Il rischio di malattie gravi aumenta anche con l'avanzare dell'età, specialmente per le persone di età superiore ai 70 anni, ed è più alto per gli aborigeni e lo stretto di Torres Popoli isolani, o persone che fumano.

Per valutare i benefici e i rischi di un vaccino, considera:

Quali sono le tue possibilità di ammalarti di Covid-19 senza il vaccino e, in base a ciò, quale beneficio ti offre il vaccino nella prevenzione di malattie gravi?

Quali sono i rischi o le possibilità di avere effetti collaterali o complicazioni se hai il vaccino?

Vantaggi del vaccino

Quando c'è pochissima o nessuna malattia da Covid-19 nella comunità, le persone non sono così preoccupate di ammalarsi. Ma le epidemie di Covid-19 possono insorgere rapidamente.

In pochi giorni, il Covid-19 può trovarsi in un luogo che in precedenza ha avuto una trasmissione comunitaria del virus bassa o nulla.

Le implementazioni vaccinali sono difficili da interrompere e avviare: richiedono tempo, pianificazione e risorse e nessuno può prevedere quando o dove potrebbe verificarsi un'altra epidemia.

Ecco perché la vaccinazione tempestiva prima delle epidemie è così importante.

Quando le restrizioni inizieranno ad essere revocate e le nostre frontiere si apriranno, il rischio di contrarre il Covid-19 è probabile che aumenti di nuovo. Dobbiamo essere tutti preparati e assicurarci di avere la migliore protezione possibile contro future infezioni.

I vaccini possono aiutarci a tornare a uno stile di vita più normale e fornire protezione a tutti nelle nostre comunità, specialmente ai più vulnerabili.

Rischi del vaccino

Considera questo scenario: se 100.000 persone ricevono il vaccino AstraZeneca, quali sono le possibilità che si verifichino effetti collaterali o complicazioni come risultato?

Gli effetti collaterali comuni dei vaccini Covid-19 includono dolore all'iniezione sito, mal di testa, affaticamento o sensazione di sintomi simil-influenzali. Questo è normale e indica che il vaccino sta funzionando. In un gruppo di 100.000 persone, ci aspetteremmo che poco meno di 50.000 persone sperimentino effetti collaterali perché sono così comuni.

Effetti collaterali gravi: ci aspetteremmo anche di vedere una o due persone che sperimentano una grave complicazione come TT. I rischi di TTS sono maggiori per i giovani, specialmente quelli sotto i 60 anni.

Chiunque sviluppa forti mal di testa e stanchezza fino a 30 giorni dopo la prima dose dovrebbe consultare immediatamente un medico. È importante sapere che anche se qualcuno si ammala di TTS, i medici ora hanno una migliore comprensione della condizione.

È molto più facile diagnosticare e ottenere il trattamento giusto, quindi le possibilità di guarigione sono maggiori di quelle erano prima.

Questo articolo è apparso originariamente su The Australian Academy of Science

ed è stato riprodotto con il permesso


23 Views
(Visited 2 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *