La mamma di Britney condivide un post raro

La madre di Britney Spears, Lynne Spears, ha condiviso un messaggio criptico sull'”oscurità” dopo che la pop star ha nuovamente chiesto la fine della sua tutela.

The Il New York Post riporta che Lynne Spears è andata su Instagram mercoledì sera, poche ore dopo l'ultima udienza nella battaglia legale della Spears, per postare un versetto della Bibbia dal Vangelo di Giovanni.

“La luce brilla nell'oscurità e l'oscurità non l'ha vinta”, si legge nel messaggio.

Lynne, 66 anni, era tra le parti che hanno virtualmente partecipato all'udienza di mercoledì, dove il giudice della Corte Superiore della Contea di Los Angeles Brenda Penny ha concesso a Britney, 39 anni, il diritto di assumere il proprio avvocato per la prima volta dall'inizio della sua tutela nel febbraio 2008.

La cantante Toxic ha mantenuto l'ex il procuratore federale Mathew Rosengart a seguito delle recenti dimissioni del suo avvocato nominato dal tribunale, Samuel D. Ingham III.

Dopo che il giudice ha approvato l'adesione di Rosengart al caso, Britney ha ribadito in lacrime il suo desiderio di terminare nate l'accordo legale, che ha messo suo padre, Jamie Spears, in controllo dei suoi affari personali e del suo patrimonio negli ultimi dieci anni.

“Sono qui per sbarazzarmi di mio padre e incaricarlo di tutela abusi”, ha detto il vincitore del Grammy.

Lynne non ha mai avuto un ruolo formale nella tutela della pop star, sebbene sia una “parte interessata”.

Durante una precedente udienza a giugno 23, Britney ha testimoniato per 24 minuti, affermando di essere stata costretta ad andare in tournée nel 2018 ed è stata inviata in una struttura di salute mentale contro la sua volontà nel 2019.

Ha anche affermato che i suoi conservatori le hanno impedito dalla rimozione del suo IUD in modo che possa avere un bambino con il suo ragazzo di quasi cinque anni, Sam Asghari.

“Non dovrei essere in una tutela”, ha detto l'intrattenitore alla corte in quel momento. “Se posso lavorare e fornire soldi e lavorare per me stesso e pagare altre persone, non ha senso.”

Jamie, 69 anni, e Lynne sono divorziati dal 2002. Sono anche i genitori del figlio Bryan, 44, e la figlia Jamie Lynn, 30.

La prossima udienza nel caso di tutela di Britney è fissata per il 29 settembre.

Questo articolo è apparso originariamente sul New York Post e viene ripubblicato qui con il permesso

42 Views
(Visited 1 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *