Il dottor Anthony Fauci delinea la via da seguire per l'Australia

Gli Stati Uniti sono una storia di successo nel campo della vaccinazione. Australia, non tanto.

Un rapido confronto rivela che gli Stati Uniti hanno somministrato almeno una dose di vaccino contro il Covid al 70% degli adulti mentre l'Australia ha somministrato una prima dose a meno di 20 per cento degli adulti.

Il nuovo presidente Joe Biden dovrebbe prendersi il merito di aver spinto attraverso la riluttanza al vaccino per portare il paese sul punto di riaprire i suoi confini agli stranieri.

Il dottor Anthony Fauci, capo consulente medico americano e direttore del National Institute of Allergy and Infectious Diseases, afferma che l'Australia può trarre lezioni da ciò che gli Stati Uniti hanno fatto bene.

Giovedì parlando al programma 730 dell'ABC, il dott. Fauci ha detto che i giovani devono essere vaccinati, compresi i bambini.

“Stiamo facendo i giovani, perché abbiamo solo il 40% circa dei giovani idonei vaccinati”, ha detto.

“So che è controverso. Riteniamo che tu abbia davvero bisogno di vaccinare i bambini. Verranno infettati, lo diffonderanno inavvertitamente e innocentemente perché la maggior parte di loro probabilmente non si ammalerebbe gravemente.

“Potrebbero essere diffusori asintomatici, quindi dobbiamo vaccinare i bambini perché questo è un virus molto, molto trasmissibile.”

CORRELATO: I passaporti dei vaccini stanno dividendo l'Australia

La dottoressa Lesley Russell è un professore associato aggiunto presso il Menzies Center for Health Policy presso l'Università di Sydney.

È stata consulente senior per le politiche sanitarie del Surgeon-General degli Stati Uniti durante l'amministrazione Obama e consigliere dell'Australian Labour Party.

Parlando con news.com.au, ha affermato che il primo ministro Scott Morrison dovrebbe osservare da vicino ciò che il signor Biden è riuscito a ottenere.

“Guarda come Joe Biden sta portando avanti i vaccini in una nazione che è molto più esitante nei confronti del vaccino rispetto all'Australia”, ha affermato il dott. Russell.

“Il contrasto tra l'urgenza che Joe Biden vede intorno alla vaccinazione, certamente guidata da 400 morti al giorno, wi th il compiacimento in Australia (dove si pensava che) non dobbiamo preoccuparci perché non abbiamo alcun virus qui.”

Ha detto che la prima cosa che l'Australia deve fare è “migliorare comunicazione con il pubblico” in un modo che dovrebbe essere “molto più diretto, molto più informativo e molto più trasparente”.

“Hanno bisogno di campagne informative di sensibilizzazione che riguardino tutti gli australiani, non solo quelli bianchi ragazzi in camice bianco che parlano con australiani bianchi.

“Siamo un paese multiculturale con persone di tutti i livelli di alfabetizzazione sanitaria.”

Dice che l'Australia ha “davvero fallito quando si tratta di vaccinazioni” e il governo Morrison “non ha mostrato la necessaria flessibilità o adattabilità per cambiare” quando le cose sono andate male.

Gli Stati Uniti, che hanno chiuso i confini a gran parte del mondo mentre la pandemia ha preso attesa, prevede di iniziare a consentire il rientro degli stranieri completamente vaccinati, ha detto mercoledì un funzionario della Casa Bianca.

Preside L'amministrazione di Biden, riconoscendo l'importanza dei viaggi internazionali, vuole riaprire ai visitatori dall'estero in “modo sicuro e sostenibile”, ha affermato il funzionario.

Sta sviluppando “un approccio graduale che nel tempo significherà , con limitate eccezioni, che i cittadini stranieri che viaggiano negli Stati Uniti – da tutti i paesi devono essere completamente vaccinati”, ha aggiunto il funzionario, senza specificare un lasso di tempo.

— con AFP

44 Views
(Visited 1 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *