‘Non lo sopporto’: Schwarzenegger si sfoga di nuovo

Arnold Schwarzenegger ha ampliato le sue osservazioni chiamando gli americani che si rifiutano di ottenere i vaccini contro il coronavirus o di indossare maschere, dicendo che le risposte che ha sentito “lo hanno davvero preoccupato”.

L'attore e l'ex governatore repubblicano della California ha parlato ripetutamente questa settimana. I suoi commenti più forti sono arrivati mercoledì durante un'intervista alla CNN.

“Qui c'è un virus. Uccide le persone. E l'unico modo per impedirlo è farsi vaccinare, indossare maschere, mantenere le distanze sociali, lavarsi le mani tutto il tempo e non solo pensare: “Beh, la mia libertà è un po' disturbata qui”. ”, ha detto.

“Hai la libertà di indossare senza maschera. Ma sai qualcosa? Sei uno stronzo per non aver indossato una maschera. Perché dovresti proteggere i tuoi concittadini americani.”

In un articolo pubblicato da The Atlantic oggi, Schwarzenegger ha ammesso di aver parlato troppo schiettamente. Ma non si è tirato indietro dal “sentimento” e ha continuato a spiegarsi più a lungo.

“Ammetto, chiamare le persone idiote e dire: 'Fanculo la tua libertà' è stato un po' molto, anche se resto del sentimento. Ma non c'è niente che mi appassiona di più che mantenere grande l'America, ed è l'unico argomento che può farmi perdere le staffe”, ha scritto Schwarzenegger.

“Avevo previsto di essere chiamato nazista e comunista . Ma ho la pelle spessa tesa sul mio endoscheletro di metallo, quindi sapevo che potevo sopportarlo. Ma alcune risposte mi hanno davvero preoccupato.

“Molte persone mi hanno detto che la Costituzione dà loro dei diritti, ma non delle responsabilità. Non si sentono in dovere di proteggere i loro concittadini.

“È stato allora che ho capito che tutti noi abbiamo bisogno di una lezione di educazione civica.”

CORRELATO: commenti sul vaccino di Schwarzenegger go viral

Schwarzenegger ha sostenuto che l'America non è diventata grande attraverso “l'egoismo e l'abbandono del dovere”, dicendo che i suoi cittadini “hanno bisogno di pensare al di là dei nostri interessi egoistici”.

“Penso spesso a quanti americani si sono sacrificati per rendere grande questo paese”, ha detto.

“Ogni generazione ha eroi che hanno messo il paese davanti a se stessi. Dagli uomini che hanno lasciato le loro famiglie a casa per combattere per l'indipendenza agli adolescenti che sono spediti in Europa e nel Pacifico per combattere il fascismo, la nostra storia è definita dal sacrificio. Dai campi di Gettysburg alle spiagge della Normandia, la grandezza del nostro Paese è intrisa di dovere.

“Il nostro Paese è diventato grande perché ogni generazione prima di noi sapeva che libertà e dovere vanno di pari passo. Sono preoccupato che molti dei miei concittadini americani lo abbiano perso di vista.

“Quando guardo alla risposta a questa pandemia, mi preoccupo davvero per il futuro del nostro Paese. Abbiamo perso più di 600.000 americani a causa del covid. Siamo davvero così egoisti e arrabbiati? Siamo noi questo partigiano?

“Quando indossiamo una mascherina o facciamo un vaccino, stiamo servendo il nostro Paese e i nostri concittadini.”

CORRELATI : Nuovo orrore dilaga negli ospedali statunitensi

Schwarzenegger ha affermato di “non sopportarlo” quando le persone chiamano “fascismo” le misure di sanità pubblica.

“Solo poche generazioni fa, questo Paese ha resistito al vero fascismo. E non abbiamo vinto solo per il nostro amore per la libertà. Abbiamo vinto perché gli americani si sono uniti e hanno fatto il loro dovere”, ha affermato.

“Gli americani hanno accettato il razionamento di cibo e benzina per vincere quella guerra. Madri e padri hanno mandato via i loro figli sapendo che poteva essere l'ultima volta che li vedevano. Le donne lavoravano instancabilmente nelle fabbriche per fabbricare le armi di cui le nostre truppe avevano bisogno.

“Gli americani hanno vissuto quattro anni di brutali sacrifici, e noi faremo delle crisi per metterci una maschera sulla bocca e sul naso?

“Alcune persone vogliono creare un'America alternativa, dove non abbiamo alcuna responsabilità l'uno verso l'altro. Che l'America non è mai esistita.

“Dobbiamo unirci come le generazioni di americani che sono venute prima di noi, e dare solo una piccola parte di quello che hanno dato.”

Lui terminato il pezzo alludendo alla citazione più famosa di John F. Kennedy.

“Cosa farai per il tuo paese?” ha chiesto Schwarzenegger.

Circa il 60% degli americani di età superiore ai 12 anni è stato completamente vaccinato e il 70% ha ricevuto almeno una dose.

Ma gli ospedali del paese, in particolare negli stati meridionali meno vaccinati, stanno lottando per far fronte a un'ondata di pazienti non vaccinati.

Gli Stati Uniti hanno ora una media di 126.000 nuove infezioni al giorno, rispetto alle 25.000 di un mese fa, a causa della variante Delta più infettiva .

53 Views
(Visited 1 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *