Come i talebani hanno ripreso l'Afghanistan

Dopo 20 anni di guerra, miliardi di dollari e innumerevoli vite perse, i talebani hanno impiegato meno di due settimane per riprendere il controllo dell'Afghanistan.

Le forze governative e l'esercito afghano è crollato senza il sostegno dell'esercito americano, che ha invaso nel 2001 dopo gli attacchi dell'11 settembre e ha rovesciato i talebani per il suo sostegno ad al-Qaeda.

Alla fine gli Stati Uniti non sono riusciti a costruire un governo democratico in grado di resistere Talebani, nonostante abbiano speso 113 miliardi di dollari australiani e fornito due decenni di supporto militare.

Il presidente Joe Biden era determinato a ritirare tutte le truppe americane entro la fine di questo mese, insistendo sul fatto che non c'era scelta e che non avrebbe “passato questa guerra” su un altro presidente.

Ma l'amministrazione statunitense è rimasta scioccata dal rapido crollo del governo afghano.

Kabul è rimasta completamente isolata domenica dopo che gli insorti hanno invaso l'anti -La roccaforte settentrionale dei talebani di Mazar-i-Sharif e la città orientale di Jalalabad.

Come w on la maggior parte delle altre città catturate, la presa del potere è avvenuta dopo che le forze governative si sono arrese o si sono ritirate.

Migliaia di poliziotti e altre forze di sicurezza governative hanno abbandonato i loro posti, uniformi e persino armi domenica notte come forze talebane sparsi in tutta la nazione.

I rapporti suggerivano che molti membri dell'esercito non erano stati pagati per mesi con i talebani che offrivano loro una piccola somma di denaro per tornare ai loro villaggi d'origine.

Forze talebane circondate la capitale domenica sera, dichiarando vittoria oggi.

Chi sono i talebani?

I talebani sono un gruppo militante che è salito alla ribalta internazionale per la prima volta negli anni '90.

I talebani erano al potere e governavano l'Afghanistan dal 1996 quando gli Stati Uniti dichiararono guerra al nazione.

Due mesi dopo che gli Stati Uniti hanno lanciato le sue prime bombe sull'Afghanistan, i talebani sono stati sconfitti e costretti a fuggire da Kabul il 6 dicembre 2001.

L'Afghanistan ha tenuto le sue prime elezioni democratiche il Octo Il 9 settembre 2004, con il 70 per cento della popolazione che si è recato alle urne.

Il leader ad interim della nazione Hamid Karzai, nominato dopo la cacciata dei talebani nel dicembre 2001, ha ottenuto il 55 per cento dei voti.

Tuttavia, mentre l'Afghanistan lavorava per stabilire un governo democratico, i talebani si stavano riorganizzando.

Il gruppo militante ha unito le forze nel sud e nell'est, così come oltre il confine in Pakistan, e ha lanciato un'insurrezione.

Gli attacchi hanno continuato a peggiorare fino al 2008, quando il comando statunitense ha chiesto più truppe.

Nel 2010, il numero di truppe straniere in Afghanistan ha raggiunto il picco di 100.000 in un tentativo di sedare i talebani e lo Stato islamico.

Dieci anni dopo, il 29 febbraio 2020, gli Stati Uniti e i talebani hanno firmato uno storico accordo a Doha, in Qatar, che prometteva che tutte le forze straniere avrebbero lasciato l'Afghanistan entro maggio 2021.

Ciò includeva un accordo dei talebani che i colloqui di pace si sarebbero tenuti con Kabul.

I colloqui di pace iniziarono nel settembre di quell'anno bu t i talebani hanno continuato a lanciare attacchi e omicidi mirati.

Nonostante ciò, il ritiro delle truppe è continuato.

Come ha fatto il I talebani conquistano l'Afghanistan così velocemente?

Il 1° maggio 2021 gli Stati Uniti e la NATO hanno iniziato a ritirare i loro soldati. Nello stesso mese, anche le forze americane si ritirarono dalla base aerea di Kandahar.

Il 2 luglio, la base aerea di Bagram, la più grande dell'Afghanistan e centro nevralgico delle operazioni della coalizione guidata dagli Stati Uniti, fu consegnata alle forze afgane .

Il presidente Joe Biden ha annunciato che tutte le truppe statunitensi sarebbero state ritirate entro il 31 agosto, prima del 20° anniversario degli attacchi dell'11 settembre.

Gli insorti hanno lanciato attacchi lampo in tutto l'Afghanistan, catturando vasti tratti dell'entroterra mentre le ultime truppe straniere iniziavano il loro ritiro.

I Talebani catturarono la loro prima capitale provinciale, Zaranj nel sud-ovest, il 6 agosto.

Altre grandi città caddero in pochi giorni , comprese Kandahar e Herat, rispettivamente la seconda e la terza città più grande dell'Afghanistan.

La maggior parte del nord, dell'ovest e del sud era sotto il controllo dei talebani entro il 13 agosto.

Il Pentagono ha affermato che Kabul non sembrano affrontare una “minaccia imminente”.

Il 15 agosto gli insorti hanno completamente circondato la capitale con la cattura di Jalalabad nell'est.

Ha lasciato Kabul come l'unica città sotto il controllo del governo.

Missioni diplomatiche si sono affrettate a evacuare funzionari e personale locale che temevano rappresaglie da parte dei talebani.

Il presidente dell'Afghanistan Ashraf Ghani è fuggito dal paese, secondo quanto riferito in Tagikistan, e i talebani sono entrati a Kabul, prendendo infine posizione nel palazzo presidenziale e dichiarando vittoria.



In che modo i talebani sono collegati all'11 settembre?

Mentre al-Qaeda era responsabile degli attacchi terroristici contro gli Stati Uniti dell'11 settembre 2001, i talebani si sono trovati nei guai quando hanno accettato di dare rifugio a Osama bin Laden.

I talebani Il governo ha nascosto bin Laden e il suo gruppo terroristico al-Qaeda.

In seguito agli attentati dell'11 settembre che hanno ucciso quasi 3000 persone, il presidente degli Stati Uniti George W. Bush ha lanciato la sua “guerra al terrore”.

Gli attacchi aerei sono stati lanciati contro l'Afghanistan il 7 ottobre 2001 con i talebani cacciati dal potere due mesi dopo.

Osa ma bin Laden è stato ucciso il 2 maggio 2011 in un'operazione delle forze speciali statunitensi in Pakistan.

Quali saranno le prospettive per l'Afghanistan?

In un video pubblicato sui social media, i talebani co- il fondatore Abdul Ghani Baradar ha annunciato la vittoria del suo movimento.

“Ora è il momento di testare e dimostrare, ora dobbiamo dimostrare che possiamo servire la nostra nazione e garantire sicurezza e comfort di vita”, ha detto.

Anche i talebani hanno dichiarato “la guerra è finita”.

“Abbiamo raggiunto ciò che cercavamo, la libertà del nostro Paese e l'indipendenza del nostro popolo”, un portavoce del I talebani hanno detto a Al Jazeera.

Il portavoce ha detto che i talebani non pensavano che le forze straniere avrebbero “ripetuto la loro esperienza fallita in Afghanistan di nuovo”.

Uno degli alti funzionari talebani ha detto che il vero test di governo inizierà questa settimana.

Mullah Abdul Ghani Baradar, che dirige l'ufficio politico dei talebani , ha detto in una dichiarazione video che il militan Il gruppo sperava di “soddisfare le aspettative” degli afgani e risolvere i loro problemi.

I talebani hanno escluso un governo di transizione e hanno affermato che intende dichiarare un “Emirato islamico dell'Afghanistan” quando avrà ottenuto la vittoria completa.

— with AFP

25 Views
(Visited 5 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *