Il caos in Afghanistan ripreso dal satellite

Il caos all'aeroporto di Kabul e nei suoi dintorni, mentre migliaia di afgani tentavano di fuggire dal paese, era così vasto che poteva essere visto dallo spazio.

I talebani hanno impiegato meno di due settimane per prendere il controllo dell'Afghanistan, con la capitale di Kabul caduta nella tarda notte di domenica.

La rapida incursione del gruppo militante ha visto migliaia di afgani correre all'aeroporto internazionale di Hamid Karzai per cercare di ottenere un volo del paese.

Le immagini satellitari di Maxar Technologies hanno rivelato la portata della crisi con migliaia di persone viste sulla pista.

Un'altra immagine satellitare acquisita da Maxar Technologies ha mostrato un enorme ingorgo vicino all'aeroporto con la foto che sembra mostrare dozzine di auto abbandonate sul ciglio della strada mentre le persone facevano il resto del percorso a piedi.

CORRELATO: Caos all'aeroporto di Kabul come Gli afgani cercano di fuggire

I voli di evacuazione dall'aeroporto di Kabul sono ripresi dopo una giornata di caos nella struttura, quando una folla enorme corse sull'asfalto.

Alcune persone erano così disperate di andarsene che si sono aggrappate alla fusoliera di un aereo militare statunitense mentre rotolava lungo la pista per il decollo.

L'esercito americano ha detto stava indagando sulle morti associate a quel volo, compresi i resti umani trovati in un pozzo della ruota.

Un aereo cargo dell'aeronautica americana è partito dall'aeroporto domenica notte trasportando più di cinque volte il suo carico suggerito con 640 passeggeri.

L'aereo cargo non aveva in programma di trasportare così tanti passeggeri, tuttavia, centinaia di afgani, autorizzati all'evacuazione, sono riusciti a salire sulla rampa semiaperta dell'aereo.

Di fronte costringendo i rifugiati in più a scendere dall'aereo o tentando di decollare, “l'equipaggio ha preso la decisione di andare”, ha detto un funzionario a Defense One.

“Circa 640 civili afgani sono sbarcati dall'aereo quando è arrivato a la sua destinazione”, ha detto un altro funzionario.

Ci sono state anche scene orribili all'aeroporto come rifugiati disperati, incapaci di o entrare negli aerei C-17, invece si sono aggrappati alle ali e al carrello di atterraggio mentre l'aereo è decollato.

Le riprese dall'aeroporto di Kabul hanno mostrato che almeno due persone sono morte dopo che gli aerei sono decollati.

Alti funzionari militari statunitensi hanno dichiarato all'Associated Press che almeno sette persone sono morte all'aeroporto, comprese quelle cadute dal jet da trasporto militare americano in partenza.

Poco dopo le scene dalla pista emerse, il filmato mostrava gli afgani che gridavano a gran voce sul lato del C-17 e si aggrappavano al suo carrello mentre lottava lungo l'asfalto.

29 Views
(Visited 3 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *