Attraverso la matematica, possiamo osservare molte cose che altrimenti non si possono vedere con i nostri occhi, o in alcune situazioni, non possono essere affatto dimostrate. Ma alcuni modelli matematici indicano fenomeni che sono al di là della nostra attuale comprensione. Prendiamo, ad esempio, i buchi neri. Lo sapevi che in questi oggetti diventa difficile distinguere il tempo dallo spazio? Questo buco nero piega lo spaziotempo, permettendo di vedere il lato più lontano del suo disco di accrescimento sopra e sotto. Credito immagine: DESY, Laboratorio di comunicazione scientifica (immagine ritagliata) Uno di questi fenomeni è il passaggio tra tempo e spazio, che si verifica all'interno di un buco nero, quando attraversiamo l'orizzonte degli eventi. Naturalmente, non possiamo fare tali osservazioni direttamente, ma i modelli teorici sviluppati dagli scienziati indicano questa possibilità. Come possono lo spazio e il tempo scambiare i loro ruoli, cosa significa esattamente? È solo un bizzarro risultato delle nostre menti che cercano di dare un senso a ciò che accade all'interno dei buchi neri, o lo spazio e il tempo alla fine si fondono insieme quando si affrontano i campi gravitazionali più estremi? Guarda il seguente video per saperne di più:

39 Views
(Visited 3 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *