Uno degli strumenti scientifici più iconici, il telescopio di Arecibo, era conosciuto in tutto il mondo non solo per le sue numerose scoperte. È un riflettore sferico di 305 metri caratterizzato da un design unico e l'intera struttura è stata costruita in una dolina naturale situata vicino ad Arecibo, a Porto Rico, attirando turisti da tutto il mondo. Telescopio Arecibo. Credito immagine: sharkhats via Flickr, CC BY-NC 2.0 Questa struttura è stata per 53 anni il più grande telescopio a singola apertura del mondo. Poco più di 4 anni prima del suo crollo, la dimensione record del telescopio di Arecibo è stata superata dal telescopio sferico di apertura di cinquecento metri (FAST) in Cina. Tuttavia, Arecibo operava ancora come uno dei principali radio-osservatori. In un certo senso il crollo di Arecibo era anticipato. Per più di un decennio prima della sua caduta definitiva, diversi team di ingegneri hanno espresso serie preoccupazioni sulla stabilità complessiva della gigantesca struttura, mentre una serie di sfortunati eventi ha solo peggiorato la situazione attuale. In teoria, le operazioni di riparazione erano possibili. Tuttavia, c'erano anche alcuni seri ostacoli che limitavano ciò che si sarebbe potuto fare. Il seguente video spiega brevemente quali sono stati i motivi principali che hanno portato a questo crollo e come è successo esattamente:

35 Views
(Visited 1 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *