La combinazione di proprietà opposte in un materiale è molto difficile. Se qualcosa è morbido e morbido, è difficile aspettarsi che sia durevole. Tuttavia, gli scienziati dell'Università di Cambridge hanno sviluppato un materiale simile alla gelatina, che è super morbido e morbido, ma può facilmente sopportare il peso di un elefante o di un'auto. Diventa ancora più impressionante dopo aver scoperto che si tratta dell'80% di acqua. Questo materiale gelatinoso è composto per l'80% da acqua, ma sotto pressione diventa duro come il vetro. (Screenshot dal video qui sotto) Immagina un materiale, che si comporta come una gelatina, è pieno d'acqua, ma non scoppia come una bolla anche sotto pressione estrema. Questa non è una specie di storia di fantascienza: è un idrogel sviluppato all'Università di Cambridge. Questo materiale impressionante è principalmente acqua, ma non inizia a fuoriuscire nemmeno dopo che un'auto è passata ripetutamente su di esso. Gli scienziati dicono che un elefante potrebbe starci sopra senza alcun problema. E tutto questo grazie alla sua rete di polimeri che agiscono come manette molecolari. All'interno di questo idrogel ci sono i cucurbiturili, molecole a forma di botte, che reticolano e trattengono due molecole ospiti all'interno di ciascuna di esse. Gli scienziati hanno creato molecole ospiti che preferiscono rimanere all'interno della cavità più a lungo del normale, il che ha portato a questo materiale altamente resistente, che è ancora molto morbido. In effetti, non è così gelatinoso sotto il volante di un'auto: diventa duro come il vetro sotto quel tipo di pressione, perché quando viene applicato del peso, quelle manette molecolari si stringono in modo significativo. Il professor Oren A Scherman, autore principale dello studio, ha dichiarato: “Le persone hanno trascorso anni a produrre idrogel simili alla gomma, ma questa è solo metà del quadro. Abbiamo rivisitato la fisica dei polimeri tradizionali e creato una nuova classe di materiali che abbraccia l'intera gamma di proprietà dei materiali, dalla gomma al vetro, completando il quadro completo”. E l'idea che questo materiale super gelatinoso possa sopportare il peso di un elefante o di un'auto non è solo un'ipotesi coraggiosa: gli scienziati hanno effettivamente guidato un'auto sopra di esso più e più volte: È interessante vedere che il materiale, che è l'80% di acqua, non è diventato una pozzanghera dopo questo tipo di test. Inoltre, poiché gli scienziati hanno utilizzato reticolanti reversibili per creare idrogel morbidi ed elastici, il materiale era di nuovo morbido dopo che l'auto si è allontanata. Ma cosa possono fare gli scienziati con un materiale del genere? Bene, stanno pensando a robot morbidi, bioelettronica o persino applicazioni mediche. Ad esempio, un idrogel simile potrebbe essere utilizzato nelle sostituzioni della cartilagine. In molte applicazioni questi idrogel morbidi potrebbero facilitare l'installazione pur essendo molto resistenti. Fonte: Università di Cambridge

20 Views
(Visited 2 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *